L'Enegan Grosseto liquida il manager Paolo Minozzi

Clamorosa decisione della società toscana che esonera l'allenatore che ha condotto la squadra al titolo di serie A con un record di 35 vittorie e 4 sconfitte. Tre i coach da scegliere per la successione

L'Enegan Grosseto Baseball, campione d'Italia di serie A federale, liquida il manager Paolo Minozzi. Una decisione clamorosa, anche se da qualche giorno era nell'aria.  «Sono dispiaciuto della scelta societaria – mastica amaro Paolo Minozzi – ed onestamente non comprendo le ragioni». Minozzi, nello scorso inverno, ha sposato il progetto preparato dal presidente Mazzei e al primo tentativo ha riportato in alto il Grosseto, vincendo il campionato con appena quattro sconfitte in 39 gare, al termine di una stagione fantastica, che ha riavvicinato anche il pubblico alla squadra. Un rendimento che non è stato però sufficiente a garantirgli una conferma che anche la stessa società ha dato per scontata fino a qualche settimana fa. Il consiglio biancorosso, però, al momento di esonerare Minozzi gli ha affidato l'incarico di direttore tecnico della società biancorossa, dalla prima squadra al settore giovanile.

«Per noi, nella prossima stagione, è forse più importante il settore giovanile – spiega il direttore sportivo Alessandro Boni – che la prima squadra. Paolo Minozzi gode della nostra massima fiducia e lo riteniamo la persona adatta per svolgere questo nuovo ruolo, che dovrà consentirci nel 2018 di avere una squadra pronta per l'Ibl».

Con Minozzi esce dallo staff tecnico della prima squadra anche Silvio Balducci, che sarà il pitching coach delle formazioni giovanili. Bocciata dal consiglio la soluzione Enrico Vecchi, la società sta vagliando alcune candidature per la panchina. Due sono di tecnici maremmani, uno viene da fuori, con esperienze in Ibl. 

Capitolo mercato. Il nuovo allenatore del Grosseto Baseball si troverà a disposizione un organico praticamente pronto. Gli ultimi colpi del direttore sportivo Alessandro Bomi dovrebbero riguardare due lanciatori. Nel taccuino del dirigente biancorosso c'è Hector Sena, dominicano, 36 anni, campione d'Italia con il Montepaschi Bbc 2007, nelle ultime stagioni agli Athletics Bologna, che potrebbe dare una mano ad Angel Marquez in gara2.

L'Enegan potrebbe portare in Maremma anche Daniele Costa, figlio dell'ex terza base del Bbc Grosseto Gianmario, 21 anni, che ha esperienze di Ibl e A con la maglia del Novara. Sul fronte delle partenze, il lanciatore Jacopo Piccini si sistema in prestito al Senago a causa degli impegni universitari a Milano.  Il capitano Luca Bischeri ed Emanuele Ermini hanno chiuso la carriera e potrebbero entrare nello staff tecnico. 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 451 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento