Bologna espugna S. Marino vincendo gara1

I rispettivi monti di lancio protagonisti del primo big-match del girone A con gli uomini di Marco Nanni che si impongono per 2-0 sul campo della T&A

Dopo la sconfitta subita nella trasferta di Padova, la Fortitudo Bologna si riscatta in maniera splendida, espugnando per 2-0 il "Monte del Titano" al termine di una partita dominata letteralmente dai lanciatori di ambedue le squadre.
Joey Williamson e Junior Guerra, pitcher partenti dell'UnipolSai e della formazione del Monte Titano, risultano quasi intoccabili e collezionano continue eliminazioni al piatto, lasciando le briciole agli attacchi avversari così come entrambi hanno un momento di difficoltà nel corso della prima parte di gara.
Nella parte bassa del 2° inning, Williamson è bravo ad uscire indenne da una difficile situazione che vedeva Mazzuca in terza dopo un doppio contro le recinzioni e Imperiali in prima, mentre dall'altra parte Guerra si trova con Malengo (colpito) e D'Amico (valida) sulle basi, ma la difesa attenta dei suoi compagni evita la prima segnatura del match. Da qui in poi i due partenti salgono ulteriormente in cattedra e si deve aspettare l'8° inning per vedere sbloccarsi il punteggio.
D'Amico continua la sua splendida serata con una valida e raggiunge la seconda base dopo il bunt di sacrificio di Infante. La base ball concessa a Capitan Liverziani da Guerra è anche l'ultima lanciata dal pitcher, che viene rilevato da Cubillan. Il neo entrato fa battere in diamante Rodríguez per quello che sembra il più classico dei doppi giochi, ma l'assistenza sbagliata in prima base permette a Bologna di passare a condurre 1-0.
Nella ripresa successiva, gli uomini di Marco Nanni allungano ulteriormente, trovando la segnatura del 2-0, grazie alla valida di Malengo dopo il doppio iniziale di Grimaudo.
Il rilievo quasi perfetto di Raul Rivero chiude il tentativo di rimonta avversario e Bologna espugna San Marino.

T&A SAN MARINO – UNIPOL BOLOGNA 0-2
BOLOGNA: Infante ss (0/2), Liverziani ed (1/3), Rodriguez r (0/4), Perez es (1/4), Vaglio 2b (0/3), Ambrosino ec (0/4), Grimaudo dh (1/4), Malengo 1b (1/3), D'Amico 3b (2/4).
T&A: Macaluso es/ed (1/3), Avagnina 1b/es (0/3), Vasquez ss (0/3), Ramos dh (0/3), Duran ec (0/4), Mazzuca 3b (1/4), Reginato ed/c (0/4), Imperiali 2b (1/2), Albanese r (Pantaleoni 1b) (0/3).
BOLOGNA: 000 000 011 = 2 bv 6 e 0
T&A: 000 000 000 = 0 bv 3 e 1
LANCIATORI: Williamson (W) rl 7, bvc 2, bb 3, so 11, pgl 0; Rivero (S) rl 2, bvc 1, bb 0, so 2, pgl 0; Guerra (L) rl 7.1, bvc 4, bb 3, so 13, pgl 0; Cubillan (r) rl 1.2, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 1.
NOTE: doppio di Grimaudo e Mazzuca.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.