Il Nettuno Bc abbraccia Nunez e Sforza

I due venezuelani (Sforza è Asi) sono arrivati giovedì insieme a Carlo Pezzullo e oggi sono scesi in campo contro l'Anzio. Annunciata un'iniziativa benefica per il 18 aprile. Definito anche il quadro societario

Arrivano i rinforzi in casa Nettuno Bc. I primi ad unirsi al gruppo sono stati i giocatori di origine venezuelana: il lanciatore Carlo Pezzullo, reduce dall'esperienza con la maglia del Rimini, il terza base Nelwin Sforza (giocatore di scuola italiana) e l'interbase Luis Nunez, forte dell'esperienza con la franchigia degli Yankees con cui ha giocato in triplo A con la maglia di Trenton.
I tre saranno i punti di forza di questo nuovo Nettuno Bc, e non hanno paura di prendersi questa responsabilità.
Il terzetto di sudamericani si sono già allenati ieri, mentre oggi sono scesi in campo al Borghese nell'amichevole contro l'Anzio. Nunez ha subito esordito con una valida, trasformatasi in doppio con la scelta della difesa di tentare l'eliminazione in terza su Retrosi.
Insieme ai nuovi arrivi, a cui si aggiungeranno quelli dei lanciatori dominicani Rodney Rodriguez e José Miguel Lorenzo lunedì, è stato anche annunciato il quadro dirigenziale e un'importante iniziativa benefica che si svolgerà il 18 aprile in occasione della prima partita casalinga contro il Parma.
Per quanto riguarda la società sono stati nominati Aldo Ciarla vicepresidente, Alfonso Gualtieri direttore sportivo, Marco Cestarelli direttore generale, Massmiliano Zazza segretario, il tutto sotto la guida del presidente Antonino Maiozzi.
"I ragazzi ci hanno fatto subito una buonissima impressione – il commento del neo ds Alfonso Gualtieri – hanno sposato in pieno il nostro progetto e si sono trovati subito bene con i ragazzi".
Gualtieri prosegue parlando della vicenda nettunese, con due squadre in Ibl: "Sono contento di questa situazione che si è creata perché da l'opportunità a 40 ragazzi di Nettuno di giocare in Ibl, poi sarà il campo a decretare chi è il migliore".
Tornando all'iniziativa benefica in programma il 18 aprile, il Nettuno Bc ha deciso di collaborare con il Comitato "Sei de Nettuno se…" un gruppo nato su facebook e che ha raccolto migliaia di adesioni, che si occuperà della vendita dei biglietti. Il 40{7cbf552de5686f4a98f376c5a7240688ee759ea672eaa6d56104480c53df5bb1} del ricavato servirà per coprire le spese vive di gestione, mentre il restante 60 sarà affidato al Comitato che lo devolverà alle associazioni di volontariato del territorio.
"Nonostante questa situazione di crisi – conclude Gualtieri – abbiamo voluto pensare alla solidarietà in collaborazione con questo gruppo molto attivo sul territorio".
Anche il presidente Tonino Maiozzi e felice per questa iniziativa: "Se ci saranno altre opportunità di questo tipo saranno le benvenute". Per quanto riguarda la stagione agonistica il primo obiettivo e pensare alla "nettunesità", come spiega il presidente: "Abbiamo una squadra con tutti ragazzi di Nettuno e vogliamo farli crescere e sono convinto che i tifosi li seguiranno con passione. Siamo sicuri di aver fatto le cose in maniera intelligente e secondo le possibilità che avevamo"

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.