Della Millia raddoppia, iscrizione a IBL e Serie A 2014

Il presidente del Nettuno Elite presenta richiesta per First Division e A federale con il Nettuno2. “Può sembrare una guerra, ma lo faccio per il bene dei giovani” ha spiegato in un’intervista al settimanale “Il Granchio”

Si riaccende la scintilla del fuoco invernale in quel di Nettuno. Dopo le dichiarazioni delle settimane scorse di voler entrare in IBL, Domenico Della Millia passa all’azione e avanza ufficialmente la sua proposta. Anzi, ne avanza due. Oltre al Nettuno Elite per il massimo campionato nazionale, il consigliere federale, ha fatto richiesta anche per l’iscrizione in Serie A con la squadra Nettuno 2. Le motivazioni di questa scelta le spiega in un’intervista che uscirà domani sul settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno “Il Granchio”: “Devo creare un futuro per i giovani che amano il baseball. Le mie società hanno circa 150 atleti e molti di loro si vedranno costretti a smettere finite le giovanili. Fare i campionati seniores significa dare sfogo al patrimonio del vivaio nettunese“.
Difficilmente, però, nella prossima stagione vedremo due squadre di Nettuno in IBL. La commissione che deciderà la nuova formula dei campionati pare orientata verso un campionato IBL a dodici squadre. In questo ampliamento, però, rimarrebbe fuori il Nettuno Elite visto che in pole position ci sono Padova e Bollate.
L’unica speranza, davvero irrisoria, per il Nettuno Elite e che si arriva ad un allargamento a 16 squadre, ma per il momento l’unica altra formazione che sembra poter ambire all’Ibl è il Padule. Ci potrebbe essere anche l’interessamento di una seconda squadra di Grosseto, ma oltre alle difficoltà di creare una nuova società resterebbe comunque il problema di trovarne un’altra. In questo senso la scelta di iscrivere una formazione anche in Serie A federale può sembrare quasi un paracadute e una rottura praticamente definitiva con il Nettuno Baseball Club che nel frattempo prosegue lavorando alla stagione 2014.
La prossima settimana potrebbe essere quella decisivi per la chiusura con due sponsor che servirebbero a creare una squadra competitiva per la prossima stagione. Su questo punto, come giusto che sia, la società non si scompone, ma è certo che solo dopo aver chiarito la questione sponsorizzazione si potrà iniziare a pensare agli altri interrogativi: manager, roster, settore giovanile e non sarà cosa da poco.

n

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.