Cipriano Ventura guasta il weekend degli Athletics

Il veterano dominicano conquista gara-2 e rovina il fine settimana ai bolognesi che era iniziato con una bella vittoria per 7-2 nel primo match. Andrea Abbati in particolare evidenza nel box

Fine settimana dolce-amaro per gli Athletics di Bologna che chiudono il girone di andata con un sostanziale pareggio contro il Modena. Dopo la nitida vittoria per 7-2 nel pomeriggio di sabato, le mazze gialloverdi non sono riusciti a scardinare il monte modenese nell'incontro serale che ha visto il veterano dominicano Cipriano Ventura assoluto protagonista e vincitore dell'incontro terminato con il minimo scarto, 5-4.
Gara1 ha visto affrontarsi sul monte Francesco Nardi per i bolognesi e Matteo Cremaschi per i "canarini" con il primo (8.0rl 5bv 2bb 10so) che ha tenuto sotto controllo il line-up modenese per 6 riprese mentre le mazze dei bolognesi riescono ad interpretare bene i lanci di Cremaschi. Cinque valide nei primi 2 inning e la conseguente segnatura di 3 punti indirizzano immediatamente la contesa verso Bologna e, dopo due riprese di tregua, l'OM Valpanaro al quinto attacco incontra nuovamente con decisione il pitcher modenese costringendo i locali, dopo la segnatura del quarto punto, ad optare per il rilievo Gabriele Pritoni. Le traiettorie dei lanci del pitcher ex Castenaso producono l'effetto di mettere in difficoltà le mazze gialloverdi anche se, tra settimo e ottavo attacco, gli Athletics riescono a mettere in cascina altri 3 punti grazie a qualche valida ma anche alla difesa del Modena (5 errori finali) che certamente non ha supportato nel modo migliore i propri pitchers. Sul comprensibile e seppur leggero calo di Nardi, i gialloblu approfittano per mettere a referto, sempre tra settima e ottava ripresa, i propri 2 punti, così da costringere il manager bolognese Ronald Duarte di affidare l'ultimo inning sul monte al proprio rilievo Gabriele Ghio che chiude l'incontro. Al termine l'attacco gialloverde conta 12 valide complessive, finalmente un buon bottino offensivo con indicazioni positive soprattutto da Andrea Abbati (3 su 5), Samuel Silvestri (2/4) Fabio Del Priore (2/5) e Robert Santo(2/5, doppio e 2 RBI).
L'incontro serale rispecchia fedelmente le ipotesi pre-partita, che prevedevano una partita molto combattuta ed equilibrata. Infatti da un lato i padroni di casa dispongono un monte con un perfetto mix di gioventù ed esperienza con la coppia Soto e Cipriano Ventura e dall'altro Duarte può contare sull'entusiasmo e rendimento della propria pattuglia di giovani pitchers. L'attacco dell'OM Valpanaro ha indubbiamente un buon inizio visto che tra terzo e quarto attacco produce ben 4 punti dove in entrambi i casi è protagonista Abbati (il migliore con 2 su 4 e 2 RBI insieme a Robert anch'egli a 2 su 4). In piena controtendenza è invece la difesa gialloverde che nei primi 3 inning commette ben 4 errori che consentono a Modena di restare a stretto contatto nel punteggio anzichè ampiamente sotto. E al termine l'imprecisione difensiva risulterà decisiva visto che il partente bolognese Francesco Giorgi, causa i troppi lanci effettuati, dovrà scendere prima del previsto. Il rilievo Silvestri per 3 riprese svolgerà in pieno il proprio dovere ma nel frattempo anche il pitcher modenese Soto si è completamente ripreso ed ha messo la museruola al line-up degli Athletics. Dal puro punto di vista numerico la partita ha il suo momento cruciale durante il settimo attacco del Modena quando, su Ghio che pur al sesto aveva già tolto le castagne dal fuoco rilevando Silvestri in una situazione intricata, l'ex Fortitudo Breveglieri con un triplo pone le basi per il sorpasso che fissa il risultato finale. Nonostante questo i gialloverdi non si danno per vinti e continuano a giocarsi fino alla fine il match, anche se i ben 5 rimasti in base degli ultimi due attacchi spiegano in maniera eloquente su come è mancata sempre la valida giusta nel momento giusto. In particolare suggestiva l'ultima sfida della partita quando, su situazione di basi piene e 2 out, si sono affrontati Cipriano Ventura (classe '65) e Samuel Silvestri (classe '96). Purtroppo per gli Athletics questa volta la classe e l'esperienza hanno avuto la meglio sull'entusiasmo, il talento e, si spera, il futuro.
Il girone di ritorno inizierà per l'OM Valpanaro Athletics Bologna a pochi km da Bologna, e precisamente a Castenaso, fanalino di coda del Girone B ma che all'andata strappò un pareggio. Appuntamento domenica 26 maggio alle 10.30 per gara1 e alle 15.30 per il secondo match con l'obiettivo per la squadra di Duarte di avanzare in classifica che vede i gialloverdi ad un incontro di distanza dal quarto posto del Sala Baganza

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.