"Ce la metteremo tutta per evitare il fallimento del Nettuno"

Il Sindaco Alessio Chiavetta si lancia in aiuto della squadra che tra una settimana comincia l'ennesima avventura nel massimo campionato. Bagialemani: "Il Sindaco ci è sempre stato vicino, con lui troveremo la giusta soluzione"

Dunque la Danesi potrebbe essere davvero ad un passo definitivo, quello di scindere il connubio che da anni la lega alla franchigia più famosa del baseball italiano, Nettuno. In merito è intervenuto con un comunicato stampa ufficiale il Sindaco della città, Alessio Chiavetta: "La crisi economica che purtroppo imperversa da anni a tutti i livelli – spiega il primo cittadino – sta scendendo sempre più in profondità ed inevitabilmente tocca anche lo sport. Devo purtroppo constatare che dopo tanti anni passati insieme, oggi la Danesi sia pressoché certa di scindere la sua unione con la squadra della nostra città. So della possibilità di un eventuale ripensamento, limitato ad un anno, il prossimo, ma a tal riguardo non posso aggiungere altro. Come sempre fatto con tutte le diverse società della città di Nettuno, di tutte le diverse discipline sportive, cercheremo di attivarci al fine di garantire un futuro ad una società storica, come quella del Nettuno Baseball, ben sapendo però che questa crisi ha già da tempo mietuto vittime illustri. Basti pensare alle due società di basket di Bologna, dove il basket è sport nazionale come da noi il baseball. Gestire gli equilibri di una grande famiglia, quale può essere paragonata oggi la situazione di ogni singolo Comune d'Italia, comporta scelte a volte difficili, perché ci sono problemi ben più decisivi e gravi. Con la società Nettuno Baseball, nella persona di Ruggero Bagialemani, ho avuto un confronto franco e leale stamane, a conferma della comunanza di intenti che da sempre ci accomuna. Ogni singolo nettunese è un grande appassionato di baseball, ce la metteremo tutta per evitare il fallimento".
E proprio il manager nettunese, Ruggero Bagialemani, commento il difficile momento della società laziale: "Purtroppo, questa decisione della Danesi è stato un fulmine a ciel sereno – spiega lo stesso Bagialemani – Mi sento di dire alla nostra squadra e ai nettunesi tutti che lotteremo al massimo per rimanere nel grande baseball. La presenza dell'Amministrazione cittadina, e in particolare del Sindaco Alessio Chiavetta, da sempre vicino a noi con i fatti oltre che con un enorme passione sportiva, è sinonimo di garanzia assoluta".

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.