Leo D'Amico potenzia il bullpen della T&A San Marino

La squadra dei Titani trova nel lanciatore nato 32 anni fa a Maracay un ulteriore rinforzo per gara-2. Dal 2005 in Italia ha vestito le casacche di Paternò, Rimini (con cui ha vinto uno scudetto), Grosseto e Parma

È Leonardo D'Amico il nuovo rinforzo per il bullpen della T&A San Marino in gara-due. Pitcher destro nato a Maracay, in Venezuela, il 14 dicembre del 1981, ha buona esperienza nel massimo campionato italiano maturata con le casacche di Paternò, Rimini, Grosseto e Parma.
Per la prima volta in Italia nel 2005, gioca 11 partite con i Warriors Paternò totalizzando una vittoria e cinque sconfitte in 42.2 inning con 4.43 di media PGL (30 k e 23 basi ball). Nei due anni successivi è con Rimini e i numeri migliorano sensibilmente. Nella regular season 2006, due vittorie e cinque sconfitte con 3.41 di pgl in 60.2 inning (58 valide subite, 41 strike-out e 21 basi ball). Nello stesso anno, 1.17 nelle semifinali playoff e 1.57 nella finale per il titolo (poi sarà scudetto). Nel 2007, ancora con Rimini, la media PGL scende sotto l'uno (0.92) con 19.2 inning giocati, 18 strike out e 6 basi ball.
Nel 2008 D'Amico è a Grosseto, con 18.2 riprese giocate in regular season (4.82 di pgl) e 2.2 nei playoff. Nel 2010 ancora Paternò (6.65 in 23 inning) e nel 2011 Parma, con 1.20 in 15 riprese in regular season. In totale, nella massima seria italiana, 200.1 inning con 3.68 di media pgl, un record vittorie sconfitte di 8-17 ma soprattutto 15 salvezze.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.