La Fortitudo puntella il diamante con Francesco Fuzzi

L'utility proviene da Godo dove ha disputato le ultime 7 stagioni: può ricoprire diversi ruoli da interno ma è utilizzato prevalentemente come terza base e interbase. Un giocatore che può crescere ancora a Bologna, anche nel box

Prosegue la costruzione della Unipol Fortitudo in vista di una stagione di baseball ormai alle porte. La società guidata da Stefano Michelini ha raggiunto l'accordo con Francesco Fuzzi, che così va a rafforzare il roster affidato alle sapienti mani di Marco Nanni e del suo staff tecnico, ed in particolare irrobustisce il reparto degli interni, con l'arrivo di un altro atleta di scuola italiana.
Lughese, non ancora ventottenne, Francesco Fuzzi proviene dal Godo, squadra con la quale ha disputato le ultime 7 stagioni nella massima serie del baseball italiano. Batte destro, ha ricoperto in questi anni vari ruoli all'interno del diamante ravennate, ma in particolare quelli delicatissimi di terza base e interbase. Un utility prezioso, dunque, per la difesa biancoblu e sicuramente Fuzzi saprà ritagliarsi lo spazio che sicuramente meriterà all'interno della squadra di Nanni che anche in questa stagione lotterà per raggiungere traguardi importanti.
Fuzzi ha disputato 262 partite, fra A1 e IBL, colpendo 169 valide, per una media di .183; l'anno scorso ha battuto.217, migliorando molto nel rapporto fra basi ball e strikeout (21/29) e presentando un'interessante media di accessi in base (.333) e una media slugging di .290, frutto di 6 doppi e 2 tripli. E' stata il quinto uomo del line-up dei "goti", alle spalle degli inarrivabili Sanchez, Gonzales e Schwartz oltre che del più esperto Tanesini.
L'Unipol Fortitudo trova dunque un giocatore già pronto e formato, anche se mantiene margini di crescita sul piano tecnico e di esperienza. Da par suo Fuzzi ha l'occasione di sperimentarsi e di provare a guadagnare spazio in un team ambizioso che ha l'obiettivo di restare ai massimi livelli del baseball italiano ed europeo.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.