Grifantini accetta e torna a Parma. Niente Martinez

Il lanciatore californiano accetta le proposte economiche della società e torna a Parma. Non arriverà Martinez, individuato come sostituto. Conferma anche per Desimoni. Probabile rinuncia a Parejo

Nella serata di ieri, con una nota sul proprio sito ufficiale, la società ASD Baseball Parma ha ufficializzato la conferma di Marco Grifantini, che tornerà così nel ducato per il quinto anno consecutivo. Si tratta di un'ottima notizia per la squadra di Parma, ma che negli ultimi tempi non sembrava più così scontata come si pensava qualche mese fa. A causa della difficile situazione economica e anche della riduzione da tre a due partite, come ci ha spiegato anche Gianguido Poma nell'intervista realizzata alla Coach Convention, la dirigenza aveva prospettato a Grifantini, così come ad altri, un rimborso spese per la stagione 2013 più contenuto rispetto alle speranze del pitcher. Così la trattativa si era bloccata. E Parma, come nel caso di Desimoni, non voleva giustamente farsi trovare impreparata e ha sondato la disponibilità di un ex che da queste parti ha ancora tanti estimatori: Gustavo Martinez, protagonista sul monte nell'anno del decimo scudetto del Cariparma e Campione d'Italia in serie A federale lo scorso anno con il Reggio Emilia. Il venezuelano era entusiasta di tornare dove si era trovato benissimo, pur con un ruolo diverso. Chiaramente il suo ritorno era vincolato alla rinuncia a Grifantini. Che ha poi accettato di ridurre le sue richieste economiche adeguandosi al piano di austerity.

Con questa conferma il Cariparma conta di poter dormire sonni tranquilli riguardo all'incontro riservato ai lanciatori stranieri. Con Sanchez partente e Grifantini rilievo (se avrà risolto i problemi al braccio che l'hanno lungamente condizionato la scorsa stagione) le speranze di poter lottare ad armi pari con le "big" restano intatte. Nel frattempo, pare che la società abbia deciso di continuare ad avvalersi delle prestazioni di Stefano Desimoni, (che aveva accettato la scorsa settimana le proposte della società dopo un abbozzo di trattativa con Reggio, subito sfumato) e rinunciare quindi all'ingaggio di Freddy Parejo (salvo colpi di scena). Nonostante un importante quotidiano sportivo nell'edizione di ieri abbia fatto leggermente confusione, probabilmente a causa di un "taglio" non corretto, pubblicando una breve nella quale mischiava la notizia della conferma di Sanchez con quella del possibile arrivo dello stesso Parejo.

Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.