Castagnini tra gli "All American Award Winners"

Per il 21enne interno scaligero arriva anche una "honorable mention" tra i giocatori di prima divisione della National Junior College Athletic Association. Con i Columbia Blowfish .271 di media, 12 punti segnati e 13 valide, nessun errore

Dopo la nomina come miglior interbase nella prima squadra All-Conference della KJCCC (Kansas Jayhawk Community College Conference) ed essere stato inserito nella lista dei possibili draft della MLB, per Federico Castagnini continuano a raffica le sorprese.
Questa volta il 21enne interno scaligero è stato insignito con una "Honorable Mention" tra tutti i giocatori di della First Division dei Junior College di tutti gli Stati Uniti. Castagnini figura infatti tra i 54 "All American Award Winners", un riconoscimento di grandissimo valore se si considera che alla NJCAA (National Junior College Athletic Association) partecipano 397 Junior College americani suddivisi in prima, seconda e terza divisione per un totale di circa 10.000 atleti.
Nel frattempo continua la stagione di Castagnini con i Columbia Blowfish nella Coastal Plain League, in Carolina del Sud. I Blowfish sono attualmente secondi in classifica nel girone Ovest con 9 vinte e 5 perse. Ieri sera, davanti a quasi 2.500 spettatori, Castagnini (schierato dal manager Brian Buscher quasi sempre come leadoff) ha battuto 2 su 5, mentre mercoledì sera con un doppio a basi cariche ha consentito a Columbia di vincere 8-3.
Castagnini viaggia ora ad una media di .271, è al primo posto nei punti segnati (12), come numero di valide (13) e ha anche il maggior numero di presenze alla battuta (57). E' tra i migliori difensori della squadra (come interno) e anche della lega. Finora infatti nessun errore commesso su 63 opportunità (38 assistenze e 9 doppi giochi eseguiti).

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 636 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento