Roma che mound, Briggi esalta il Ponte di Piave

Un parco lanciatori di spessore spinge i capitolini al doppio successo sul Modena (Rodà e Ularetti vincenti). Reggio Emilia come da copione, ma in gara-2 con Redipuglia prevale solo al secondo supplementare. Shut-out di Briggi contro Bollate

Con i risultati archiviati nel quarto turno della fase di andata della serie A federale, si cominciano a delineare gli obiettivi delle squadre. Nel girone A, l'Urbe Roma ha centrato un'importante doppietta esterna ai danni del Modena evidenziando un ottimo monte di lancio. Soprattutto nell'incontro inaugurale della doppia sfida (chiuso prima del limite) con la buona prova, come al solito, del vincente Valerio Rodà. Anche nel secondo match è stato il mound al centro dell'attenzione con Ularetti (vincente) e Costantini (salvezza) che hanno avuto la meglio contro un Marquez che è uno dei migliori lanciatori del girone. Mentre Arezzo e Crocetta si sono spartite la posta, il Sala Baganza ha completato la doppietta contro gli Athletics Bologna, fanalini di coda. Anche se a dire il vero il lanciatore Guanchez (no-hit per 7 inning) ha dato parecchio filo da torcere nel secondo incontro ai ducali che hanno vinto 1-0 con Calero vincente. Messina ha fatto bottino pieno nei confronti del Mastiff e si trova primo in classifica.
Nel Girone B, come da pronostico è Reggio Emilia a guidare la classifica e sabato ha festeggiato un doppio successo nei confronti del Redipuglia anche se nel secondo incontro ha avuto la meglio solo al secondo supplementare e con uno striminzito 1-0. Doppietta anche del Padova con Faccini winner nel primo incontro ed Astorga nel secondo. Il Rovigo ha avuto la meglio sulla Juve '98 con Crepaldi e Salas lanciatori vincenti. Pareggio tra Ponte di Piave e Bollate: nel primo incontro grande prova di Pietro Briggi, lanciatore del Ponte di Piave, autore di uno shut-out. Nessun punto concesso agli avversari e partita completa con 5 strike-out. Mentre nel secondo match il Bollate ha vinto con la grande prova di Linares e con la salvezza di Montes. Anche tra Ronchi dei Legionari e Codogno c'è stata parità, vincono la prima i lombardi e pareggiano i giuliani vincendo il secondo incontro con Cossar entrato nei due inning finali.

Carlo Morville
Informazioni su Carlo Morville 15 Articoli
Carlo Morville, 57 anni, manager fino al 2011 dell'Anzio in serie A federale, ha alle spalle una lunga esperienza come tecnico sia nel settore giovanile sia nella massima serie. Ha vinto con l'Anzio gli scudetti pre allievi e allievi nel '79 e nell'80, con il Nettuno lo scudetto in serie Nazionale come vice di Giampiero Faraone. Ha al suo attivo diverse promozioni ed è considerato un allenatore in grado di lavorare su giovani prospetti e prepararli alle serie superiori. Per Baseball.it si occuperà, come opinionista, della serie A federale.

Commenta per primo

Lascia un commento