European Cup 2012, un lanciatore per l'Unipol

Il dominicano Felix Romero, 10 anni nelle Minor leagues americane e un'apparizione anche a Godo nel 2006 (4-4, 56 K su 57 riprese, media PGL 2.21), inserito nel roster per la qualificazione di San Marino

Un rinforzo per la European Cup. Lo ha scelto l'Unipol Bologna e si tratta di Felix Romero, lanciatore destro di 32 anni. Il dominicano in Italia ha fatto un'apparizione con il Godo, nel 2006, ma ha alle spalle dieci stagioni nelle Minor League statunitensi. Romero proviene dalla Lega messicana e sarà il terzo straniero per il girone di qualificazione nel girone di qualificazione di San Marino, che si terrà dal 30 maggio al 3 giugno. Il giocatore, comunque, è atteso nel capoluogo emiliano per la metà di maggio.

Romero è nato nella stessa città di Jesus Matos, San Pedro de Macoris, e dal 2001 al 2011 salvo la breve parentesi italiana ha giocato nelle organizzazioni di Toronto, Boston, Baltimora e San Francisco. Usato sia come partente sia come rilievo, ha nella dritta la sua palla migliore con una velocità che raggiunge anche 94 miglia. Nelle Minors ha concesso 2.78 basi ball ogni nove riprese lanciate, ma è il dato dei K quello più considerevole: 9.36 strikeout ogni nove riprese. Le sue statistiche parlano anche di 34 vittorie, 31 salvezze e 45 sconfitte. La media pgl è stata 3.76. Con il Godo, invece, Romero ha disputato 16 partite, chiudendo con 4 successi e altrettante sconfitte, oltre a una salvezza, 56 strike-out su 57 riprese lanciate e una media PGL di 2.21.

Marco Nanni avrà quindi un importante rinforzo sul monte e in European Cup – dove per regolamento ogni squadra può schierare al massimo tre stranieri (anche i comunitari sono considerati tali) – Romero si unirà a Matos e Sato. I felsinei – che non hanno comunitari – avevano la possibilità di inserire un altro nome e la scelta è caduta su un lanciatore pronto a subentrare in qualsiasi momento ma utilizzabile anche come partente.

Commenta per primo

Lascia un commento