Novara attende il debutto di Jose Ramos

Il line-up piemontese di Romano si rinforza con l'arrivo di un 25enne ricevitore/esterno newyorchese ma con passaporto olandese che scenderà in campo stasera al Provini contro il Rimini. Viene dal singolo A dai Chicago White Sox

Godo fa già parte della storia, mentre adesso tocca ad un'altra squadra romagnola incrociare il cammino del Novara. Questo weekend al Provini sbarca il Rimini. Ma a Novara è atteso per l'esordio anche il nuovo acquisto del club piemontese: si tratta di Josè Ramos, venticinquenne ricevitore/esterno di New York (ma con passaporto olandese), che nel 2009 ha giocato nel Western Okhahoma State College finendo con una media battuta di .321 e con 11 fuoricampo. Poi, nel giugno 2010 è stato ingaggiato dai White Sox di Chicago (è stata la ventesima scelta) giocando nella Pioneer League con Great Falls Voyagers. Nel 2011 ha militato nella Rookie League con una media battuta di .320 (con Bristol, Appalachian League) e finendo la stagione con Kannapolis Intimidators (South Atlantic League, Singolo A).
Ramos, che ha effettuato un brevissimo periodo di prova, dovrebbe rinforzare il line-up novarese, il più debole della IBL con .207 di media con Jacob Waters (.300) miglior mazza davanti a Stefano Musumeci e Enrico Ciuffetelli. Proprio Waters e Duarte nella partita degli stranieri (venerdì ore 20), Morese e Noguera in quelle del sabato (15.30 e 19.30) dovrebbero essere i lanciatori partenti, anche se coach Romano potrebbe mischiare le carte per fare uno sgambetto a quella che è stata la sua franchigia storica per tantissimi anni e portare finalmente a casa il primo successo di questa travagliata stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento