Maestri festeggia il bis al debutto giapponese

Alla sua prima uscita sul mound dei Kagawa Olive Guyners, ottiene una salvezza e piazza due strike-out. 24 ore dopo, il viserbese lancia un'altra ripresa senza valide né punti (dritta a 148 km/h) e brinda al doppio successo della squadra

L'avventura di Alessandro Maestri nel Sol Levante è iniziata nel migliore dei modi. E anche Shinji Nishida, l'allenatore della nuova squadra del lanciatore viserbese, ha di che rallegrarsi: due vittorie per i Kagawa Olive Guyners nelle prime due partite della stagione contro i Kochi Fighting Dogs.
Il campionato 2012 della "Shikoku Island League Plus" è iniziato sabato scorso e nel debutto in trasferta contro i Fighting Dogs, Maestri ha ottenuto un importante salvezza chiudendo la partita con i tre out conclusivi di cui 2 strike-out. I Guyners hanno vinto 3-2 grazie a 6 battute valide contro 3 sole subite.
Nel secondo match, disputato il giorno di Pasqua davanti al pubblico amico (quasi 1.700 spettatori per l'esordio al Rexxam Stadium), Maestri è salito per la prima volta sul monte di lancio di Kagawa. E' entrato in campo per un'intera ripresa con gli Olive Guyners avanti per 10-3 e ha chiuso il match con tre veloci eliminazioni consecutive (due rimbalzanti e un out al volo). Stando alle rilevazioni riportate dai coach nipponici, la veloce di Maestri ha raggiunto i 148 chilometri orari. Il lancio inaugurale della partita è stato affidato al governatore della prefettura di Kagawa, Hamada Keizou. E poco dopo, a conclusione della cerimonia che festeggiava la prima gara interna, l'allenatore degli Olive Guyners, Nishida e quello dei Fighting Dogs, Sadaoka, hanno ricevuto un mazzo di fiori ma soprattutto un prodotto tipico locale, una varietà di "noodles" conosciuta come "Sanuki Udon". Una simpatica usanza in chiave gastronomica che sarebbe interessante vedere anche su qualche diamante italiano, con ben altre leccornie.
Sabato prossimo gli Olive Guyners di Maestri giocheranno ancora in casa contro gli Ehime Mandarin Pirates.

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 644 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento