Scalera lancia il Cariparma contro la Repubblica Ceca

Buon test per la squadra di Giberto Gerali che si impone per 4-2 (ottimo Burlea per 5 riprese). Domani replica alle 15 a Colorno. Sono arrivati intanto i due oriundi Adam Clerici e Marco Grifantini

Si inizia a fare sul serio anche a Parma, dopo le prime due amichevoli contro Collecchio e Reggio Emilia, il Cariparma ha trovato nella nazionale della Repubblica Ceca la prima avversaria di livello, in vista dell'inizio del campionato. I ragazzi di Gerali hanno risposto positivamente, aggiudicandosi la sfida (4-2) al termine di nove inning ben giocati. Senza macchie la prova sul monte di lancio di Mihai Burlea, apparso particolarmente a suo agio per cinque riprese nelle quali ha subito un solo punto e tre battute valide. Molto bene anche Francesco Corsaro, che sta acquisendo maggior fiducia e mostra sensibili miglioramenti nell'affrontare i battitori avversari. Justin Cicatello, salito sul monte al nono onning ha iniziato bene, poi è incappato in una serie di lanci imprecisi che hanno causato qualche base ball di troppo e il punto automatico del definitivo 4-2. Squadra ancora indietro in battuta, come normale a questo punto della stagione. I quattro punti dei ducali sono arrivati tutti al quarto inning, grazie ad una serie di tre battute valide e un triplo battuto da Luca Scalera. Poi Parma ha amministrato, senza forzare, mostrando anche buone giocate difensive. In luce ancora una volta Davide Benetti, schierato in terza base nel corso dell'incontro, con Scalera interbase e Ugolotti in seconda, poi sostituito da Giannetti. Domani pomeriggio secondo test contro i cechi, a Colorno. Lanciatore partente Nicolas Giovanelli, poi si alterneranno Pizziconi, Zambelloni, Rivera e probabilmente anche Cicatello. In serata sono arrivati a Parma i due lanciatori italo-americani Adam Clerici e Marco Grifantini, quest'ultimo calorosamente accolto dai compagni nel post partita. Le condizioni del suo gomito sono migliori, valuterà il da farsi con lo staff medico e lo staff tecnico, con l'obiettivo di non forzare, per essere al massimo della condizione quando il campionato entrerà nella sua fase decisiva.

Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.