Italiani vincenti: anche Loardi verso la NCAA

Una borsa di studio della University of Northern Colorado permetterà al 20enne lanciatore mancino di Codogno (ora al Barton College assieme a Castagnini) di debuttare nel prossimo campionato universitario di prima divisione

Sulle orme di Alex Liddi, giovani talenti crescono. Dopo Federico Castagnini (che questa'estate passerà alla Creighton University di Omaha), un altro dei nostri baldi ragazzi italiani cerca di scalare il baseball a stelle e strisce. Anche Niccolò Loardi, il ventenne lanciatore mancino di Codogno, ha infatti ottenuto una borsa di studio (scholarship come studente internazionale) che gli permetterà di debuttare nel prossimo campionato NCAA di prima divisione. A firmarlo è stata la University of Northern Colorado, che si trova a Greeley, tra i primi tre più grandi atenei dello stato e con oltre 120 anni di storia. E' l'università con la miglior tradizione e reputazione nel baseball di tutto il Colorado, tanto è vero che quella dei Bears è l'unica squadra che rappresenta lo stato del Midwest nella prima divisione NCAA.
Per una strana ironia della sorte, se le rispettive squadre dovessero avanzare spedite a suon di risultati, Castagnini e Loardi (attuali compagni di squadra al Barton Community College di Great Bend) potrebbero trovarsi addirittura di fronte. Per il momento resta la grande soddisfazione per Loardi e Castagnini di essere stati già opzionati per la NCAA. Ed un'altra bella notizia per il baseball italiano che conferma la qualità dei nostri giovani.
E' stato R.D. Spiehs, pitching coach dei Bears della University of Northern Colorado, a contattare immediatamente Niccolò Loardi dove averlo riconosciuto come uno tra i migliori lanciatori di high-school degli anni precedenti (era stato protagonista sul mound della Skyline High School di Longmont, sempre in Colorado). Spiehs si è così assicurato uno dei migliori prospetti mancini come confermano anche le recenti prestazioni. Sabato scorso, Loardi è stato autore di uno shut-out nella vittoria contro il Pratt Comunity College ( 5 riprese, 2 valide, 2 basi e 4 strike-out). In un'intervista rilasciata alla stazione radio locale di Great Bend, il manager dei Cougars, Mike Warren, ha detto di non aver avuto dubbi sulle prestazioni di Loardi e sulla sua capacità di riprendersi dalla non bel weekend precedente. Ha ribadito la sua grande soddisfazione per il risultato e di come aveva saputo gestire i suoi lanci per addormentare uno dei più forti line-up del campionato.

Informazioni su Filippo Fantasia 673 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.