De Carolis: "Vi racconto la trattativa di Hayhurst"

Il DG del Nettuno ripercorre i 2 lunghi mesi per accordarsi con il forte lanciatore dell'Ohio: "Mi ha detto, l'invito agli spring-training non mi interessa, vengo per visitare l'Italia e per vincere". Il ruolo di Lacava dei Blue Jays

Di trattative importanti Alberto De Carolis, DG del Nettuno, ne ha chiuse davvero tante nella sua pluridecennale esperienza dirigenziale. Uno "scout" di lungo corso del baseball nettunese con una lista lunga così di campioni che hanno illuminato il campionato italiano. Da Lenny Randle a Jeff "The Sheriff" Ransom, da Bob Galasso a Jessie Reid, da Francisco Oliveras a Cipriano Ventura. Last but not least, Dirk Hayhurst.
"Di giocatori importanti ne abbiamo presi, ma Dirk è certamente uno dei migliori in assoluto che sia mai venuto a Nettuno e in Italia – ha detto De Carolis a Baseball.it – Un ingaggio prestigioso, un grande professionista, sono molto contento e mi auguro che ci porti davvero lontano. Mi ha detto: Vengo per vincere".
Un'operazione complessa iniziata più di due mesi fa. Il primo contatto fra il Nettuno e Hayhurst risale alla fine di novembre, quando "Garfoose" (il suo nick derivante dal fantastico personaggio ideato dalla moglie Bonnie) manifesta ad un giocatore della squadra la possibilità di giocare in Italia.
"Abbiamo cominciato a scriverci – aggiunge De Carolis – poi avendo notato nel suo curriculum che aveva giocato con i Blue Jays mi sono informato anche con Tony Lacava, assistente del general manager di Toronto, che era qui a Nettuno. Lo ha chiamato ed è partita tutta l'operazione, Tony ha svolto un ruolo determinante, il resto l'ho seguito personalmente".
Settimana dopo settimana, email e qualche telefonata. "Aveva dei contatti ma si è reso conto che la sua carriera volgeva al termine – ha detto ancora il DG del Nettuno – Mi ha scritto: l'invito agli spring-training non mi interessa, se mi fanno un contratto forse ci penserò. Però mi piacerebbe vedere anche altri posti nel mondo, come visitare l'Italia. Ha chiesto tempo fino alla fine di gennaio per prendere una decisione. Poi l'annuncio dato direttamente via twitter. Oggi nel primo pomeriggio mi ha rimandato l'accordo controfirmato. E' una persona speciale, gran giocatore ma anche una grande cultura. Scrive, si documenta. Con lui ha scambiato qualche parola anche il sovrintendente del cimitero monumentale americano qui a Nettuno, gli ha detto che il baseball è sbarcato qui, che abbiamo una lunga storia. Chissà che non possa scrivere un libro anche quando arriverà qui."

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.