Darvish, Aoki e Chen, dal Giappone con furore

In Major le stelle del campionato nipponico: Texas si assicura il 25enne lanciatore degli Hokkaido Nippon Ham Fighters, Milwaukee acquista il 30enne esterno centro degli Yakult Swallows e Baltimore prende Wei-Yin Chen dai Chunichi Dragons

Inseguito dai media appena sbarcato, presentato in un'affollata conferenza stampa, già amato dai tifosi. Adesso c'è l'ufficialità. Yu Darvish è un lanciatore dei Texas Rangers. Per accaparrarsi le prestazioni di uno dei migliori pitcher nipponici, la franchigia texana ha sfruttato al meglio l'esclusiva alla trattativa di 30 giorni ed alla fine le parti si sono accordate sulla cifra di 60 milioni di dollari per 6 anni di contratto. A questo si devono aggiungere circa 51 milioni di dollari che verranno corrisposti agli Hokkaido Nippon Ham Fighters, club di provenienza del 25enne lanciatore destro. Complessivamente l'investimento è di 111 milioni di dollari, un record per i Rangers. Tanto per fare un confronto, cinque anni or sono, quando i Red Sox acquistarono Daisuke Matsuzaka, strapparono un contratto della stessa durata per una cifra di 52 milioni di dollari. Anche in quel caso la "tassa" da corrispondere al club di appartenenza, i Seibu Lions, si aggirava intorno ai 51 milioni di dollari. Per la cronaca: Dice-K (in carriera 49 vittorie e 30 sconfitte con una media PGL di 4.25 in 106 partite di cui 105 da partente) ha saltato quasi interamente la scorsa stagione per un intervento al gomito e la prossima sarà l'ultima che lo lega ai Red Sox, ma la sua valutazione attuale si aggira intorno ai 10 milioni di dollari. Nolan Ryan, presidente ed ex-lanciatore di Texas, giustifica l'esborso come il sacrificio necessario per assicurarsi le prestazioni del miglior atleta nipponico mai giunto in Major League. A proposito di cifre, nei 7 anni di carriera da pro, Darvish ha un record di 93 vittorie e 38 sconfitte con una media PGL di 1.99. E' stato nominato due volte MVP della Pacific League ed è stato selezionato 5 volte nella All Star, ha guidato per 3 anni la classifica degli strike-out e per due quella della miglior media PGL. Inoltre ha vinto per due volte il Gold Glove. Adesso Darvish si unirà alla schiera dei lanciatori partenti dei Rangers che vedono al momento in organico Colby Lewis, Derek Holland, Alexi Ogando e Matt Harrison, gli "starting pitcher" già presenti nella scorsa stagione, ai quali si è unito Neftali Feliz, che fino al 2011 era un closer, e Scott Feldman che rientra dai postumi di un intervento chirurgico al ginocchio dopo aver chiuso il 2009 con 17 vittorie.
A poche ore di distanza da Darvish, un altro nipponico è approdato in Major League grazie al mercato free-agent. Si tratta dell'esterno centro Norichika Aoki che ha firmato con i Milwaukee Brewers un contratto di 2 anni con l'opzione per il terzo (non si conoscono ancora le cifre economiche). Il 30enne giapponese ha vinto con i Yakult Swallows, franchigia con la quale gioca dal 2004, ben 6 Gold Glove, ha partecipato per 7 anni alle All Star Game vincendone per due volte il titolo di MVP. In carriera ha una media battuta di .329, 1.284 valide, 84 fuoricampo, 385 punti battuti a casa e 164 basi rubate.
Sempre a proposito di trattative con gli assi giapponesi, da segnalare la chiusura negativa dell'esclusiva che gli Yankees avevano strappato ai Seibu Lions per l'interbase 29enne Hiroyuki Nakajima. Non sono bastati i 2.5 milioni di dollari per convincere il giapponese che la scorsa stagione ha chiuso con .297 di media battuta, 16 fuoricampo e 100 punti battuti a casa.
Conclusione invece felice per i Baltimore Orioles che si portano a casa le prestazioni del lanciatore Wei-Yin Chen (36-30 il record, 2.59 di media PGL e 520 strike-out). Il 26enne taiwanese è stato leader della classifica della miglior ERA del 2009 con i Chunichi Dragons, ma lo scorso anno ha giocato solo una parte della stagione per un infortunio alla gamba.
I Chicago Cubs continuano a stravolgere il monte di lancio. Dopo aver ceduto il lanciatore partente Carlos Zambrano ai Miami Marlins in cambio del collega Chris Volstad, scelgono dalla lista dei free agent lo starter 29enne Paul Maholm che in sette stagioni a Pittsburgh ha ottenuto un record di 53-73 con 4.36 di media PGL e 705 strike-out. Ryan Madon, closer dei Phillies dal 2003 al 2011 e vincitore dell'anello nel 2008, si è accordato con i Cincinnati Reds per la prossima stagione. Il 31enne californiano in carriera conta 47 vittorie, 30 sconfitte e 52 salvezze con una media PGL di 3.60 e 547 strike-out.
Si è chiuso lo scambio di giocatori tra Colorado e Oakland che prevede il trasferimento dei lanciatori Guillermo Moscoso e Josh Outman ai Rockies in cambio dell'esterno Seth Smith.
Dal mondo free-agent da segnalare il passaggio del lanciatore Joel Zumaya ai Minnesota Twins. Per il 27enne ex-Detroit un anno di contratto con opzione sul secondo. E ancora, l'esperto 33enne esterno-battitore designato Jack Cust, dopo un solo anno lascia Seattle e si accasa per una stagione, con opzione sulla seconda, agli Houston Astros. Infine i Boston Red Sox che acquistano dai New York Mets il seconda base Brad Emaus, 25enne di belle speranze.

 

Andrea Tolla
Informazioni su Andrea Tolla 476 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento