I campioni del Nettuno alla Festa dello Sport

Paolino Ambrosino, Renato Imperiali ed Ennio Retrosi, assieme al batting coach Roberto De Franceschi da stamane stanno dando preziosi consiglio ai piccoli giocatori che si sono divertiti in varie sessioni di battuta

Davanti ai giocatori della Danesi, stamattina, non temibili battitori della IBL, ma oltre 1200 bambini delle scuole materne e elementari della città di Nettuno. Alla seconda edizione della Festa dello Sport nettunese il baseball è stato grande protagonista con gli stand allestiti dall'Academy of Nettuno e dalla franchigia giovanile Nettuno elité. Due tunnel di battuta con gli allenatori del settore giovanile e i campioni del Nettuno Baseball ad insegnare il batti e corri a migliaia di bambini entusiasti. Paolino Ambrosino, Renato Imperiali ed Ennio Retrosi, accompagnati dal batting coach Roberto De Franceschi, hanno fatto compagnia e dato preziosi consiglio ai piccoli giocatori che si sono divertiti a prendere contatto con il mondo del baseball con varie sessioni di battuta. Non solo baseball, però: tutte le associazioni di sportive di Nettuno hanno invaso piazzale San Rocco e andranno avanti con le loro attività e con le prove pratiche fino al tardo pomeriggio di domani. Nuoto, Motociclismo, Equitazione, Calcio, Ciclismo, Atletica Leggera, Danza Sportiva, Pattinaggio, Pallavolo, Basket e tante altre discipline accoglieranno nel villaggio sportivo oltre 10.000 spettatori. Presente questa mattina anche il presidente del Coni provinciale, Riccardo Viola, che ha visitato tutti gli stand presenti: "Come presidente del Coni provinciale sono i giorni più belli perché posso partecipare a questo tipo di manifestazione. Parlare di sport ai bambini è il più bel messaggio che si può dare. E' importante fare sport e se poi usciranno dei campioni tanto meglio. Ma la cosa fondamentale è praticare sport e cogliere l'occasione per far conoscere tante discipline ai bambini". L'academy of Nettuno e il Nettuno Elité aspettano bambini e non, appassionati di sport, fino a domani. Alle ore 18 di oggi, intanto, ci sarà anche la premiazione "Atleta 2010" con riconoscimenti ai migliori atleti dello scorso anno, tra cui anche i giocatori del San Giacomo campione d'Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento