Bella Italia, ma i Marlins la puniscono nel finale

Gli azzurri tengono banco per due terzi di gara ma crollano nella settima ripresa quando D'amico e Grifantini subiscono 3 pesanti fuoricampo. Martedì in campo a Vero Beach contro il college canadese LaFleche

Gli azzurri di Mazzieri lottano gagliardamente a Jupiter per sei riprese ma i 7 punti subiti nel drammatico settimo inning li condannano alla seconda sconfitta (9-2 il risultato finale) allo spring training in Florida. L'Italia per due terzi di gara ha giocato praticamente alla pari con i giocatori che partecipano al camp dei Florida Marlins, tra loro anche Vinnie Rottino, che vestì la maglia azzurra al Classic del 2009.
Un doppio in apertura di Mario Chiarini, con il susseguente punto di Infante, ed il singolo di Santora al quinto, hanno consentito alla nazionale di chiudere il sesto turno sul 2-1, grazie anche alle belle prestazioni sul monte di Cillo, Oberto e Di Roma.
D'Amico, che aveva chiuso indenne la sesta ripresa, veniva colpito duro al settimo dai Marlins con due fuoricampo (Skipworth e Kroeger), mentre Grifantini, alle prese con una fastidiosa tonsillite, concedeva un altro homerun a Gotay. Toccava poi a Cicatello chiudeva la gara. 12 le valide dei Marlins contro le 6 azzurre.
L'Italia del manager Mazzieri, coadiuvato dalle ex stelle di Major League Piazza e Catalanotto, tornerà in campo martedì 8 marzo alle 21 locali per affrontare allo "Holman Stadium" di Vero Beach, quartier generale dello spring training, il college canadese LaFleche.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.