Mark Lamacchia al Nettuno, accordo fatto

Trattativa in dirittura d'arrivo, mancherebbero solo alcuni dettagli all'operazione che porterà il 28enne lanciatore – che è stato schierato in azzurro al World Baseball Classic 2006 – a vestire la maglia verdeblu della Danesi

E' solo una questione di dettagli, ma l'operazione è pressoché conclusa: Mark Lamacchia indosserà la casacca della Danesi Nettuno nella stagione 2010. Secondo quanto appreso da BASEBALL.IT, c'è già l'accordo tra Mark La Macchia, lanciatore azzurro alla prima edizione del World Baseball Classic nel 2006 e con quattro stagioni nelle Minors americane (Texas Rangers e Florida Marlins), e la società laziale che era in trattativa con il giocatore oriundo già da tempo. E questo dovrebbe essere anche l'ultimo colpo di mercato messo a segno dalla dirigenza nettunese in ottica di rinforzare la rosa a disposizione di Faraone.
Lamacchia, lanciatore destro, è nato a Dunedin, in Florida, e compirà 28 anni il 27 marzo prossimo. Cresciuto nelle file degli Eagles, alla East Lake High-School di Tarpon Springs, ha poi frequentato la Florida State University studiando comunicazione. Tra il 2001 ed il 2003 gioca nel campionato NCAA proprio con la FSU con cui vince 17 partite e ne perde solo 4, per un totale di 156.2 riprese e 123 strike-out. E nel 2003 è ventunesima scelta dei Texas Rangers nel draft di giugno. Ma viene colpito da un grave infortunio che lo costringe ad un intervento chirurgico di ricostruzione del tendine del gomito destro (il cosiddetto "Tommy John surgery"). Per due anni è costretto a stare fermo ma riesce a rientrare.
Il 2005 è il suo primo da pro (a metterlo sotto contratto fu lo scout italo-americano John Poloni) con Clinton, in singolo A, dove vince 4 partite perdendone 2 in 62.2 riprese e 53 k. L'anno successivo si divide tra Bakersfield (singolo A avanzato dei Rangers) e Greensboro (singolo A dei Florida Marlins). Record negativo, 2-5 con 65 riprese lanciate e 55 strike-out. E' il 2006, l'anno del primo World Baseball Classic e veste la maglia della Nazionale italiana. Una sola volta, però, e per un inning soltanto nella gara di Orlando contro il Venezuela persa 6-0.
Nel 2007 è ancora con i Marlins nella Gulf Coast League. Nel 2008 riparte dalla rookie league, sale in singolo A avanzato con Jupiter ed approda in doppio A con i Carolina Mudcats (Southern League). Complessivamente, in quattro stagioni nelle leghe minori, Lamacchia ha collezionato 78 partite, un record di 6-11, 156.2 inning e 134 strike-out.

Informazioni su Filippo Fantasia 664 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.