Castagnini-Loardi-Vincenti, che debutto in Colorado!

È iniziato ieri il campionato per i Falcons della Skyline High School di Longmont che annoverano nel roster i tre giovani talenti nostrani. Castagnini firma per il Barton Community College in Kansas

In diamante tre "italians", tutti insieme, laggiù in Colorado con la maglia dei Falcons. Lunedì 15 marzo 2010, data da ricordare per l'emiliano Niccolò Loardi (una della più interessanti promesse della franchigia Parma) ed il foggiano Flavio Vincenti che insieme all'ormai "veterano" Federico Castagnini, sono scesi in campo con la casacca rossonera della Skyline High School di Longmont, formazione che milita nella Northern Conference del campionato della Colorado High School Activities Association(CHSAA).
E l'inizio è davvero di quelli che non si scordano facilmente. Netta vittoria per i Falcons guidati da Michael Hoog contro la storica e fortissima rivale Eire High School per 12-4, anche grazie al contributo dei "nostri ragazzi": solido e prezioso Niccolò Loardi, schierato sul monte sin dal primo inning, valide ma anche freddezza sul monte per Federico Castagnini (è utilizzato come rilievo nel sesto e settimo), pregevole infine anche la prestazione del seconda base pugliese Flavio Vincenti (schierato anche come pinch-runner).
Insomma, i nostri ragazzi ancora una volta hanno dimostrato di farsi valere e molto, ma cosa ancor più importante, sono la prova che almeno a livello giovanile sono in grado di giocarsela contro gli apparentemente imbattibili ragazzi americani.
E non è certo per puro caso che nei giorni scorsi il veronese (ex-Dynos e BT Verona), Federico Castagnini, ha firmato con il prestigioso Barton Community College di Great Bend, in Kansas. Quindi per Castagnini borsa di studio più la certezza di vestire nella stagione 2010-2011 la casacca dei Cougars: così si chiamano infatti gli atleti della squadra del Barton College, che militano nella Kansas Jayhawk Community College Conference (KJCCC) appartenente alla più prestigiosa National Junior College Athletic Association (NJCAA).

Informazioni su Marco Micheli 86 Articoli
Nato nel 1980, metà trentino e metà vicentino (ma veronese d'adozione), vive e lavora a Milano dove si occupa della comunicazione nel Sud-Europa per Boston Consulting Group (BCG), la multinazionale della consulenza aziendale. Grande appassionato di tutto ciò che è USA, dallo sport ai "dunkin' donuts", dai grattacieli della East Cost alle spiagge assolate della West. Marco scopre il baseball all´età di 10 anni quando, complice un regalo della madre insegnante, inizia a calpestare lo storico diamante della Polisportiva Praissola sotto la guida del "mitico" Bissa. Gli anni dell´università lo allontanano dalla terra rossa, prima a Feltre e poi a Milano. Ma è con il conseguimento della laurea in Relazioni Pubbliche allo IULM di Milano e il conseguente viaggio-premio a Boston che si ritrova e decide di curare la comunicazione dei Dynos Verona. Due anni favolosi, densi di soddisfazioni e ricordi indimenticabili, impegnato nella promozione del sodalizio scaligero sulla stampa locale e sportiva. Per Baseball.it scrive del "batti e corri" giocato nella sua terra, il Nord-Est, ma non disdegna di "intrufolarsi" anche in questioni a carattere nazionale e internazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.