Nanni confermato manager, Bologna a caccia di ASI

Il GM Mura già attivo sul mercato. Matos verso la sua settima stagione consecutiva con la Fortitudo. Cillo intenzionato a rientrare. Riconfermato Ribeiro, per Garabito c'è accordo di massima per 2010

Comincia a diventare più blu il cielo sopra la Fortitudo Baseball. Il rinnovo delle cariche societarie per il prossimo quadriennio ha tolto il club bolognese campione d'Italia da una situazione di incertezza e di quasi immobilismo. Scelto Stefano Michelini come uomo-guida, con Luciano Folletti e Marco Macchiavelli vicepresidenti, la Fortitudo Baseball è già operativa su vari fronti. Il primo obiettivo – quello fondamentale, dal quale dipende tutto il resto – riguarda il reperimento delle risorse economiche. Caccia… spietata ad un main sponsor, che possa garantire al club interessanti investimenti e una saggia programmazione. Il nuovo presidente è fortemente impegnato in questa direzione. Contemporaneamente Michelini sta definendo l'organigramma societario, ovvero il Consiglio di Presidenza: la Fortitudo è impegnata a darsi una struttura ancor più solida e una organizzazione professionale, come il modello a Franchigie della nuova IBL (svolta epocale per il baseball italiano) richiede e impone.
Per quanto riguarda la costruzione della squadra, il general manager Christian Mura è già intensamente attivo sul "mercato". Soprattutto su quello italiano. La società biancloblù ha necessità di allungare e potenziare il suo cast di "asi" (atleti di "scuola" italiana). Va ricordato che dalla prossima stagione le squadre della IBL "First Division" avranno l'obbligo di schierare in campo un giocatore italiano in più (da 5 si passerà a 6), mentre verrà ridotto a 3 il numero di "visti" per gli extracomunitari.
Le voci sussurrano di riconferma per Jesus Matos (il veterano dominicano che è sempre lanciatore affidabile e che pertanto potrebbe essere a Bologna per la sua settima stagione consecutiva). Cody Cillo, il pitcher oriundo che l'anno scorso preferì giocarsi le sue carte negli Stati Uniti ma senza successo, ha dato la sua disponibilità a tornare a Bologna. E si aggiungerà, sul mound, al riconfermato "comunitario" Yulman Ribeiro.
C'è già un accordo di massima con Eddy Garabito, campione dominicano la cui utilità è stata determinante per lo scudetto vinto dalla Fortitudo nel 2008.
Il presidente Michelini in questi giorni si è incontrato con l'allenatore Marco Nanni, il cui contratto è in scadenza. L'incontro è stato positivo, praticamente l'accordo per la riconferma di Marco Nanni come manager della Fortitudo è stato raggiunto. Né poteva essere diversamente, considerato l'ottimo lavoro svolto da Nanni e dal suo staff tecnico.

Informazioni su Maurizio Roveri 192 Articoli
Maurizio Roveri, giornalista professionista, è nato il 26 novembre 1949. Redattore di Stadio dal 1974, e successivamente del Corriere dello Sport-Stadio, fino al gennaio 2004. Iscritto nell'Albo dei giornalisti professionisti dal luglio 1977. Responsabile del basket nella redazione di Bologna, e anche del pugilato. Caporubrica al Corriere dello Sport-Stadio del baseball, sport seguito fin dal 1969 come collaboratore di Stadio. Inviato ai campionati mondiali di baseball del 1972 in Nicaragua, del 1988 in varie città d'Italia, del 1990 a Edmonton in Canada, del 1998 in Italia, nonché alle Universiadi di Torino del 1970 e ai campionati Europei del 1971, del 1987, del 1989, del 1991, del 1999. Dal 2004 al 2007 collaboratore del quotidiano "Il Domani di Bologna" per baseball, pugilato, pallavolo.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.