Athletics, torna il tricolore sotto le Due Torri

La formazione Under 16 della società di Via del Pilastro batte la franchigia parmense e riporta lo scudetto a Bologna dopo 13 anni. Decisiva la vittoria di misura (8-7) nel secondo match

Dopo la vittoria nel massimo Campionato di baseball da parte della Fortitudo, Bologna si fregia di un altro tricolore. Gli Athletics hanno infatti conquistato lo scudetto 2009 del Campionato Nazionale Under 16, competizione aperta sia a squadre di club che a selezioni e che adotta i selettivi criteri di impiego della Little League americana.
Dopo il secondo posto dello scorso anno dietro il Parma Angels, i bolognesi si sono ripresi la rivincita con la selezione parmigiana nominata "Parma Franchigia".
Superato agevolmente il Grosseto in semifinale (10-7 e 17-3), i gialloverdi si sono ritrovati la selezione dei migliori talenti della provincia di Parma che organizzata in Franchigia si è strutturata con una permanente organizzazione tecnica permanente che gestisce ed allena i migliori giocatori della provincia.
In una finale al meglio dei tre incontri, gli Athletics hanno vinto il primo incontro ben più nettamente di quanto dica il punteggio (6-3) con un 5° inning risolutivo (sul 2 pari) che, grazie alle valide a seguire di Accorsi, Zanini e Baldassarri ha consentito di scavare un solco incolmabile di quattro punti. Ottima prova di Angelini sul monte di lancio mentre Baldassarri è stato decisivo in battuta con 3 valide su 4 turni.
Dopo la prima vittoria in trasferta tutti si aspettavano una sorta di passerella il giorno seguente, ma così non è stato. Grazie anche ad alcuni errori difensivi dei bolognesi, la franchigia parmense ha dato filo da torcere mantenendo la parità (5-5) fino alla 4° ripresa.  Le valide di Baldassarri, Cavallari, Venturi, Michelini e la volata di sacrificio di Abbati condita da un errore difensivo, consentono ai bolognesi di portarsi sull'8-5 pensando così di aver chiuso l'incontro.
La differenza fisica e tecnica sembrava infatti evidente a favore dei bolognesi, ma non sempre i valori in campo bastano per vincere. L'ennesimo errore difensivo gialloverde (ben 5 alla fine) costringe invece il rilievo Abbati, subentrato ad un ottimo Accorsi, ad un superlavoro sul monte di lancio, ed all'ultima ripresa un lungo doppio all'esterno centro del pinch hitter Benecchi, giovane talento dell'Oltretorrente Parma, porta i parmigiani ad una sola lunghezza di distacco. Ma il pitcher bolognese stringe i denti e su un fly all'esterno arriva la sofferta vittoria (8 a 7 il finale) con conquista del tricolore. Uno scudetto giovanile torna così a Bologna dopo che la Fortitudo conquistò nel 1996 il Campionato Juniores.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.