Trinci "europeo" sprona il Nettuno2

Dopo un digiuno durato tre turni, il Nettuno2 torna ad assaporare il gusto della doppietta, battendo il Latina reduce dalla convincente doppia affermazione contro il Comcor Modena (squadra questa che fino al confronto con i

Dopo un digiuno durato tre turni, il Nettuno2 torna ad assaporare il gusto della doppietta, battendo il Latina reduce dalla convincente doppia affermazione contro il Comcor Modena (squadra questa che fino al confronto con i pontini nutriva ancora speranze play-off).
La squadra di Guglielmo Trinci, fresco vincitore del titolo europeo con la nazionale italiana cadetti, già nella prima partita ha dimostrato di essere una formazione diversa da quella vista nella gara riservata ai lanciatori italiani nelle ultime due uscite contro Livorno e Castenaso. Il Nettuno2 appare più sicuro in difesa, continuo e potente in attacco dove colleziona ben valide totali. Comanda il match sin dai primi inning, andando in vantaggio nella prima ripresa e mettendo al sicuro il risultato con un big inning da quattro punti al quarto che spianano la strada vero il 9-5 finale.
Anche in gara-2 la squadra nettunese riesce a vincere agevolmente. Gran merito di questa affermazione va a David Lionetti che con un fuoricampo da 2 punti al terzo inning, contro un lanciatore dal curriculum invidiabile come Victor Arias (ex-giocatore della Danesi), risponde al vantaggio del Latina arrivato grazie ad un doppio di Di Reda, spinto a casa da un altro doppio siglato dal catcher Patrone, altro ex. La buona prestazione del partente Tomassi, l'ottima chiusura del rilievo Giordano ed altri due punti segnati al sesto ed all'ottavo inning chiudono un match che non è mai stato realmente in discussione.
Stavolta tocca al lanciatore nettunese Gianni Ricci, che ha firmato la salvezza in gara-1, parlare di queste due partite contro il Latina: "Viste le potenzialità di Castenaso e Latina era più facile prevedere una doppietta contro la prima visto che è ultima in classifica, ma le partite bisogna vincerle sul campo. Siamo migliorati sia in attacco che in difesa rispetto alle ultime due uscite".
Ora il Nettuno2 andrà a far visita all'Unione Picena. Alla squadra marchigiana basta una partita per assicurarsi matematicamente un posto nella post-season: "Contro l'Unione Picena potremo vedere quale è il reale valore di questa squadra. Possiamo giocarcela visto anche che all'andata siamo riusciti a vincere la gara dei lanciatori stranieri nonostante il valore del loro partente che è uno dei migliori del campionato".
La squadra ha assaporato a lungo durante il corso di questo campionato la possibilità di partecipare alla post-season: "Personalmente credevo nei playoff, pensavo potessimo raggiungerli, ma il campionato è andato così. Non siamo stati molto continui ed abbiamo alternato belle partite a brutte gare, poi c'è stato l'Anzio che si è dimostrato un gradino superiore rispetto alle altre".
Nonostante la delusione personale per non aver conquistato un posto nella post-season, Gianni Ricci considera comunque positiva la stagione 2009, che in fin dei conti ha rispecchiato il valore del Nettuno2. E l'obiettivo fissato all'inizio, ovvero una salvezza tranquilla, è stato raggiunto: "La stagione è positiva, abbiamo giocato contro formazioni piene di giocatori oriundi e molto esperti, mentre la nostra è una squadra formata per di più da giovani. Questi ragazzi si sono comportati più che bene e questo fa ben sperare per il futuro".

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.