All Star Game 2009: Obama lancerà prima palla

Quarto presidente USA ad effettuare il tradizionale lancio inaugurale della "Mid-Summer Classic", settimo ad assistere alla gara delle stelle prevista per il 14 luglio al Busch Stadium di St. Louis

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, effettuerà il lancio inaugurale della All-Star Game 2009 della Major League in programma martedì 14 luglio al Busch Stadium di St. Louis.
L'attuale numero uno della Casa Bianca, insediatosi sette mesi fa circa, sarà il quarto presidente americano a lanciare la prima palla alla tradizionale "Midsummer Classic" (gli altri furono John F. Kennedy, Richard Nixon e Gerald Ford). Obama è anche il settimo presidente ad assistere alla All Star Game; il primo, nel 1937, fu Franklin Delano Roosevelt.
La 80esima edizione della All-Star Game sarà trasmessa in diretta in tutti gli USA da FOX Sports (con uno speciale in onda prima dell'inizio, a partire dalle 20), in Canada da Rogers Sportsnet e Sportsnet HD; la Major League Baseball International curerà invece la trasmissione a livello mondiale raggiungendo oltre 200 paesi. Sarà possibile ascoltare la diretta anche via radio su ESPN Radio, mentre su MLB.com sarà garantita la copertura online dell'evento.
Il 22 aprile scorso, la Major League Baseball aveva annunciato di voler utilizzare la All-Star Game 2009 e tutti gli eventi collaterali per raccogliere fondi da destinare ad iniziative di carità e servizi di comunità. "La Major League Baseball è davvero onorata della presenza del Presidente Obama che farà anche il primo lancio alla 80esima All-Star Game il 14 luglio prossimo a St. Louis" ha detto il Commissioner, Bud Selig. "Il tema centrale della All-Star Game 2009 riguarda i servizi di comunità e celebrerà il lavoro straordinario che ogni giorno viene fatto da tanta gente comune. Siamo al fianco del presidente Obama per un invito all'azione anche nella comunità del baseball. Prosegue quindi la grande tradizione che unisce il leader della nostra nazione con il passatempo nazionale".

Informazioni su Filippo Fantasia 664 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.