Dieci volte Evergreeen…

Ennesimo trionfo per la squadra del presidente Bianchi che si aggiudica la finale del XV° Torneo di Slowpitch "Città di Nettuno, Memorial Pasquale Albanese" – Battuti 9-8 e 16-6 i Los Guaijtos

Ancora una volta sono gli Evergreen a trionfare al Torneo invernale di slowpitch "Città di Nettuno" giunta quest'anno alla quindicesima edizione, battendo due volte nella serie finale (9-8 e 16-6) i Los Guaijtos che in semifinale avevano avuto la meglio sui Draghi. E' la decima volta consecutiva, una continuità di successi incredibili che conferma la disarmante superiorità della compagine del presidente Marco Bianchi mostrata da anni in diamante.
Prima dell'inizio di gara-1 un minuto di silenzio in ricordo di Pasquale Albanese, poi subito a spron battuto con i Los Guaijtos che dimostrano di essere una bella squadra sia in attacco che in difesa, anche se di fronte trovano gli Evergreen più convinti che mai a far bene ed a portare a casa l'ennesimo titolo cittadino. Il primo match va agli Evergreen al termine di una gara palpitante che aveva visto i Los Guajitos recuperare all'ultimo inning dal 9-3 fino al 9-8.
In gara-due gli Evergreen cambiano marcia e dimostrano tutto il proprio potenziale con 6 fuoricampo, qualcuno davvero impressionante. 16-6 il finale per gli Evergreen che chiudono il torneo con una bellissima eliminazione di Domenico Rizzo. Da sottolineare anche la splendida performance di un campione vero che gli Evergreen possono vantare nel loro roster: il lanciatore Vincenzo Ceci che ha completato la sua ottima prestazione sul monte di lancio anche realizzando un fuoricampo. Onore quindi agli Evergreen che l'hanno spuntata, perchè sono riusciti a gestire meglio le fasi cruciali della partita, ma onore anche ai Los Guaijtos che hanno veramente venduto cara la pelle mettendo in campo tutto quello che avevano, per questo non hanno nulla da rimproverarsi.

Avatar
Informazioni su Massimo Baldazzi 22 Articoli
 

Commenta per primo

Lascia un commento