Ambrosino, da Nettuno a Tampa per il "Power Showcase"

Domani al Tropicana Field di St. Petersburg, lo stadio dei Tampa Bay Devil Rays: sarà tra i 4 europei (unico italiano) a partecipare all'High School Homerun Derby – 50 da tutti gli USA, 10 dal resto del mondo

Paolino Ambrosino, giovane prospetto della Danesi Nettuno, scenderà in campo sabato 3 gennaio alle 20 al Tropicana Field di St. Petersburg in Florida ("casa" dei Tampa Bay Devil Rays) per partecipare all'edizione 2009 dell'International High School Power Showcase Home Run Derby.
Si tratta di un evento che si tiene ogni anno (è stato creato nel 2004) da Brian Domenico, insegnante delle scuole superiori e coach della squadra della Olympic Heights High School di Boca Raton, e riunisce i migliori talenti del baseball mondiale, con la possibilità di mettersi in mostra a suon di fuoricampo.
Con il Nettuno, Paolino Ambrosino, gioca nel ruolo di esterno e sarà l'unico rappresentante italiano: compirà 20 anni il 17 febbraio prossimo, studia all'Istituto Tecnico per Geometri "Angelo Sani" di Latina ed ha frequentato l'Accademia di Tirrenia nel 2004, 2005 e 2008. Ha conquistato con la nazionale italiana l'Europeo Juniores nel 2007 e quest'anno si è messo in grande evidenza soprattutto nelle Italian Series giocando tutte le partite di finale e chiudendo con un ottimo .333 di media battuta.
Insieme a lui a Tampa ci saranno altre tre giovani prospetti provenienti dall'Europa: l'olandese Mike Bazuin (figlio di Ron Bazuin, ha debuttato nella Hoofdklasse nel 2008 con il DOOR Neptunus battendo un fuoricampo al primo turno, ora milita con lo Sparta/Feyenoord), il ceco Matej Sucha (Tempo Titans Praga) ed il tedesco Robin Drache (Solingen Alligators). L'anno scorso presero parte all'International High School Power Showcase Home Run Derby, il tedesco Chris Howard dei Gauting Indians ed il canadese Brett Sanders, unici due giocatori non statunitensi.
Domani al Tropicana Field saranno 60 le giovani promesse del baseball a cimentarsi nella gara dei fuoricampo riservata a studenti delle high-school. Cinquanta provenienti dai diversi stati degli USA e dieci dal resto del mondo: oltre i 4 europei, l'australiano Dean Hazell, il nicaraguense Jem Francisco Argenal, il dominicamo Moises Justo Soto, i portoricani Alexander Diaz e Juan Silva, infine ancora il canadese Brett Sanders.

Sarà possibile seguire l'International High School Power Showcase Home Run Derby 2009 in diretta via Internet in modalità streaming a partire dalle 20 di sabato 3 gennaio (ora locale di Tampa) collegandosi all'indirizzo http://www.power-showcase.com/livetest.php

Avatar
Informazioni su Giovanni Colantuono 80 Articoli
Nato a Nettuno nell'aprile del 1969, Giovanni Colantuono vive nella cittadina del litorale tirrenico insieme alla moglie Clara e ai suoi due figli: Christian, il più grande, gioca nelle giovanili del Nettuno, mentre Sabrina, la più piccola, è appassionata di danza ma segue anche lei assiduamente le partite in diamante. Da sempre appassionato di baseball, inizia la sua carriera giornalistica nell'emittenza televisiva privata. E' stato curatore e conduttore di "Casabase", un settimanale dedicato al massimo campionato di baseball andato in onda tra il 1991 ed il 1995, periodo in cui collabora anche con il settimanale locale "Il Granchio" ed il quotidiano "Il Tempo". Con la testata romana ha collaborato per diversi anni essendone anche inviato alla Coppa dei Campioni nel 1991 a Parigi e nel 1992 a Rotterdam. Per GTV, emittente locale della provincia di Roma, ha curato e condotto numerosi programmi sportivi come "Il Nostro Sport" che trattava di discipline come rugby, pallanuoto, volley e pallacanestro, "Dimensione Sport Giovani" che si occupava dei settori giovanili delle numerose società sportive della provincia di Roma. E' stato inoltre radiocronista di Idea Radio Nettuno con cui ha raccontato gli scudetti vinti dal Nettuno negli anni '90. Il giornalismo è sempre stata la sua grande passione che ha appagato con le numerose collaborazioni con testate nazionali e locali, ritagliando spazi di tempo dal suo lavoro in una multinazionale americana. Autore di due film dedicati a due importanti successi: "Parigi, il Nettuno sul trono d'Europa" dedicato alla conquista della terza Coppa dei Campioni del Nettuno e "Italia campione d'Europa a Nettuno" dedicato alla vittoria degli Europei della Nazionale di Silvano Ambrosioni nel '91 allo Steno Borghese di Nettuno. Hobby preferiti la lettura ed... i videogiochi sul baseball, naturalmente. Dal 2008 è addetto stampa del Nettuno BC: "Curare l'ufficio stampa di una società così gloriosa è per me motivo di grande onore, soprattutto perchè per un nettunese - ricorda Colantuono - il Nettuno BC è una cosa che ti scorre nelle vene".

Commenta per primo

Lascia un commento