Franco Casolari, da stella a GM del Matino

Sui diamanti di mezza Italia per quasi 20 anni: Grosseto, Roma, Torino, Nettuno, Caserta, prima di approdare a Matino in serie B. Un'evoluzione notevole, da bomber della squadra a General Manager

Dopo quasi un ventennio di onorata carriera tra Roma, Torino, Anzio, Nettuno, Grosseto, Castiglione della Pescaia, Caserta e Matino, Franco Casolari intraprende ora la carriera dirigenziale. L'eclettico atleta di Anzio (ha coperto i ruoli di lanciatore, prima base, esterno ed ultimamente battitore designato) è stato infatti nominato General Manager del Matino.
"Ma non è ancora arrivato il tempo di appendere il guanto al chiodo – sottolinea Casolari che ha compiuto 43 anni il 4 ottobre scorso – Fisicamente sono in splendida forma, purtroppo non ho molto tempo per dedicarmi al baseball giocato. Un altro anno in diamante però lo faccio volentieri. Se servirà dare un contributo alla squadra, farò qualche apparizione, soprattutto nei momenti clou".
Giocatore grintoso, dotato di grande competenza tecnica ed esperienza da vendere (esordì in serie A nel 1979 quando aveva soli 14 anni nella partita Anzio-Rimini come rilievo dell'altro mancino Mauro De Rossi), Casolari ha ricevuto la comunicazione ufficiale della sua nuova nomina domenica scorsa, direttamente dal Presidente del Matino, Alessandro De Marco.
"E' un incarico che mi riempe d'orgoglio, sono felicissimo. Devo costruire una squadra competitiva per il prossimo campionato di serie B". Casolari si sta già muovendo attivamente sul mercato e vista la caratura del personaggio nel baseball italiano non è escluso che possa mettere a segno anche qualche importante colpo di mercato. Casolari, in qualità di General Manager, si affiancherà al Presidente, al Vice Presidente e al Direttore Sportivo, ed avrà il compito di "intermediare" tra la società e la squadra.
"Abbiamo capito che se vogliamo veramente e definitivamente fare il salto di qualità, abbiamo bisogno di figure professionali che portino esperienza" – ha detto il Presidente del Matino, Alessandro De Marco – sino ad ora la nostra attività ha fatto leva sulla incondizionata ed insostituibile disponibilità del gruppo dei miei più stretti collaboratori, ma una personalità carismatica e professionalmente incontestabile come Casolari, ci dà una garanzia indispensabile per il salto di categoria che ci siamo ormai posti".

Informazioni su Filippo Fantasia 664 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.