Il Kinheim rinuncia alle Final Four di settembre

Grosseto, Nettuno e Barcellona, finaliste delle European Cup 2008, orfane degli olandesi in piena corsa per i playoff della Hoofdklasse – E adesso: torneo a tre?

nGli olandesi del Corendon Kinheim, che hanno conquistato un mese fa esatto la European Cup 2008 in quel di Grosseto, non parteciperanno alle Final Four in programma a Barcellona il 13 e 14 settembre prossimi. n

n

nIl torneo, organizzato nella città catalana tra le quattro finaliste delle due European Cup di Grosseto e Regensburg, dovrà stabilire la vera regina d'Europa ma Frits Mulder, segretario generale del Kinheim, ha fatto sapere che il suo club darà priorità al massimo campionato olandese, la "Hoofdklasse", e alle partite che il Corendon disputerà contro lo Sparta/Feyenoord negli stessi giorni delle Final Four (il 13 e il 14 ultimi due turni di regular season). I play-offs olandesi inizieranno il giovedì successivo, 18 settembre, e proseguiranno fino a domenica 12 ottobre, con il Kinheim che è chiamato a difendere il titolo di campione d'Olanda. n

n

nFrits Mulder si è detto dispiaciuto di dover saltare il torneo catalano, specialmente dopo la straordinaria finale del 21 giugno scorso in Maremma (battuto 3-2 il Montepaschi al decimo inning). Ma se le Final Four dovevano essere un vero evento di post-season – sottolinea Mulder – la CEB doveva verificare attentamente l'effettiva partecipazione dei vari club campioni. Sebbene i calendari dei campionati nazionali in Europa erano noti molto tempo prima, i dirigenti della CEB hanno deciso di fissare la data del nuovo torneo a metà settembre, un mese prima del termine del campionato olandese. Al contrario, i playoff del campionato italiano, le Italian Baseball Series, saranno già conclusi visto che la lotta per lo scudetto scatterà il 29 agosto e terminerà al massimo il 6 settembre. Con Grosseto e Nettuno già pronte per partire per Barcellona, senza però il Kinheim. n

n

nIl vice-presidente della CEB, l'olandese Gerard Vaandrager, si chiede se la manifestazione si svolgerà comunque alla luce della rinuncia del Corendon. Anche Ruud van Zetten, presidente della federazione olandese KNBSB, si è detto rammaricato per gli organizzatori locali dell'evento catalano pur ricordando che Barcellona è la sede ideale per le Final Four. Ma, secondo Van Zetten, è giusta anche la decisione del Kinheim di non partecipare, perché il planning previsto dalla CEB è sbagliato. Van Zetten si è detto anche contento che Kinheim abbia dato priorità alla Hoofdklasse e prevede di partecipare alle due attese partite contro lo Sparta/Feyenoord con i duelli fra i lanciatori esperti Beljaards e Cordemans da una parte ed i giovani talenti del mound Van Eis e Roodenburg dall'altra. n

n

Pim Van Nes
Informazioni su Pim Van Nes 249 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento