Autografi in diamante? Piccola sorpresa in Sicilia

Un piccolo tifoso che chiede di firmare sul proprio guantone gli autografi dell’intera squadra: non siamo al Fenway o allo Yankee Stadium, ma sul diamante di Catania

nNon siamo sui diamanti dorati della Major League dove certe cose sono all'ordine del giorno e non fanno neanche più notizia. Succede invece a Catania, dove al contrario la sorpresa è grande quando vedi arrivare bambini a chiedere autografi ai giocatori del roster rossazzurro.n

n

nE' capitato nel corso dell'ultimo allenamento settimanale quando la squadra di Antonio Consiglio ha ricevuto una gradita visita. Un piccolo tifoso, appassionato di baseball, Michael Tomaselli, accompagnato dai genitori e da una cugina, ha infatti assistito "armato" di mazze e palline all'allenamento degli etnei. E alla fine della seduta di allenamento ha chiesto a tutti i giocatori di firmare il suo guantone.n

n

nUn fatto assolutamente inusuale per i tesserati del Catania Baseball che si sono detti sorpresi di avere un così appassionato fan a cui firmare per la prima volta, con grande piacere, qualche autografo. Michael, che si appresta a frequentare la quinta elementare, ha detto: "Sono bravissimi. Spero di cominciare a giocare anche io a baseball alla fine del prossimo anno se sarò promosso".
n
n(ha collaborato Antonietta Licciardello)n

n

Commenta per primo

Lascia un commento