Catania soffre, rimonta e vince la doppia sfida con il Montefiascone

Emozioni a go-go in gara-1: sotto per ben due volte, gli etnei pareggiano all’ottavo e mettono ko (10-9) la squadra falisca nell’ultimo attacco con punto di Garifoli – Senza storia il match in notturna (11-0)

nAltre due convincenti vittorie per il Cus Catania nel campionato nazionale di serie B. Ricca di emozioni la prima sfida pomeridiana con il Montefiascone quando, nonostante un avvio disastroso, il Catania rimonta e riagguantare in extremis il risultato vincendo, sulle ali dell'entusiasmo, una gara decisiva soprattutto in chiave salvezza (10-9). n

n

nPartita che inizia subito in salita per gli etnei che al terzo inning sono già sotto 6-1 ma riescono a pareggiare al quinto. Il sesto inning, vedrà di nuovo sotto di tre punti il Catania Baseball, che reagirà nei due inning successivi, infilando i punti che condurranno allo sperato pareggio con il Montefiascone (di Fortunato il punto del 9-9). n

n

nNella ripresa conclusiva buona prova in difesa del Catania che contiene bene l'attacco del Montefiascone. E nell'ultimo turno regolamentare gli etnei mettono a segno il colpo del ko con Garifoli che segna su valida di Pesce. n

n

n"È andata bene, nonostante il solito inizio disastroso – spiega a fine gara l'Mvp del Catania, Giampiero Novara – Dobbiamo migliorare solo la fase iniziale perché abbiamo una buona capacità di reazione, che abbiamo mostrato non solo oggi nel corso della prima gara, ma in tutto questo inizio di campionato. Siamo anche stati molto fortunati in occasione dell'ultimo inning, su quell'ultima giocata che ha deciso il punto ed il match, un'azione molto confusa ma bene per noi. Abbiamo comunque ancora grossi margini di miglioramento". n

n

nAltra storia nella seconda partita dove il Catania si impone dopo due ore di gioco per manifesta superiorità al settimo inning con il risultato di 11-0. Decisivo il quinto inning con sei punti consecutivi dei siciliani. "Siamo contenti per le due vittorie – ha dichiarato a conclusione della doppia sfida il direttore tecnico del Catania, Michele Consiglio – la classifica si è mossa, andiamo avanti con maggiore consapevolezza nei nostri mezzi, ma sapendo anche che è necessario continuare a vincere, per chiudere la pratica salvezza il prima possibile. Sono due vittorie importanti per la nostra permanenza in B. In settimana dobbiamo mantenere alta la concentrazione perché domenica prossima abbiamo un test molto duro con la Fiorentina". n

n

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.