Il Montepaschi presenta Caracciolo e prepara altri colpi

L´ex utility dell´Avigliana: "Sono qui per rilanciarmi e tornare in Nazionale"; Mazzotti: "Alexander e Menechino grandi colpi, vedremo come si ambienteranno"

In attesa di scendere in campo per la prossima amichevole di preparazione (sabato contro la Fiorentina dell’ex Pippo Attriti al campo Scarpelli), il Montepaschi Grosseto ha presentato uno dei nuovi acquisti per il campionato, il già annunciato Anthony Caracciolo, ex utility dell’Avigliana arrivato per dare respiro ai titolari sia in campo interno che all’esterno, dove potrebbe trovare maggiori spazi dopo l’addio di Gino Lollio.
‘Il Grosseto è la migliore scelta che potevo fare. Avevo tante richieste e opportunità, ma il blasone di questa società mi ha convinto. E poi il mio rapporto con Mazzotti è davvero importante – ha spiegato Caracciolo al sito del Bbc – . L’ho conosciuto in Nazionale, durante i campionati Intercontinentali e ho voluto fortemente lavorare di nuovo con lui. Sono venuto a Grosseto dopo un anno passato tra alti e bassi ad Avigliana: spero di rilanciarmi e rientrare nel giro della Nazionale”.
Nell’occasione ha fatto il punto sulla stagione che si appresta a iniziare il manager Mauro Mazzotti: ‘Senza Lollio avremo principalmente cinque giocatori che si alterneranno nei ruoli dei tre esterni ossia Ermini, Avagnina, Nunez (sulla carta i tre titolari, ndr), il recuperato Andrea De Santis e Caracciolo. Sulla carta – ha proseguito Mazzotti parlando delle avversarie dei campioni d’Italia – Rimini e Nettuno hanno fatto una campagna acquisti altisonante, ma come sempre sarà il campo a dire chi alla fine avrà operato meglio. Giocatori come Alexander a Rimini e Menechino a Nettuno potrebbe essere determinanti se si caleranno bene nella realtà italiana”.
A margine della presentazione di Caracciolo, la società del presidente Banchi – che ha ancora in canna uno o addirittura due colpi per il monte di lancio – ha colto l’occasione per illustrare altri progetti. Innanzitutto la campagna abbonamenti per la stagione 2008 (100 la tessera per assistere ai match interni di regular season; 250 euro quella per l’intera stagione, ovvero campionato, Coppa Campioni ed eventuali playoff), i prezzi dei biglietti (invariati rispetto al 2007, ovvero 10 euro per le gare serali, 5 per le pomeridiane) e l’accordo con l’agenzia Italtelo che curerà gli aspetti pubblicitari del club (sono previsti cartelloni rotor stile stadi calci e uno schermo che affiancherà il vecchio tabellone).

Avatar
Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento