Altro lanciatore negli Stati Uniti: Luca Panerati

Il giovane mancino maremmano ha firmato con i Cincinnati Reds: fino a luglio giocherà nel Grosseto e dopo la maturità volera nella Rookie League

Luca Panerati dalla prossima estate giocherà nella Rookie League, avendo firmato a fine dicembre un contratto con la franchigia dei Cincinnati Reds. Il giovane lanciatore mancino grossetano (è nato il 2 dicembre del 1989) ha bruciato le tappe in maniera impressionate. Nel giugno del 2006 il debutto con la maglia del Grosseto in Coppa dei Campioni, nel 2007 pregevole stagione in A2 con il Rosemar (promozione in A1 sfumata ai playoff e vittoria della Coppa Italia di categoria) e vittoria degli Europei Juniores, prestazioni che gli sono valse la convocazione nella Nazionale maggiore di Marco Mazzieri, suo manager già nella selezione giovanile. E con l’Italia Panerati ha partecipato ai Mondiale lanciando anche nella storica vittoria ottenuta contro gli Stati Uniti. Al ritorno in Italia, l’ingresso all’Accademia di Tirrenia e il colpo di fulmine su Jim Stocker, uno degli scout dei Reds invitato a Tirrenia da Sal Varriale: ‘Sono davvero felice – ha raccontato Panerati al ‘Corriere della Maremma” nei giorni successivi a capodanno –. Era il mio sogno fin da piccolo: provare a fare questa esperienza è una cosa che non tutti possono dire di aver fatto. Andrò a Cincinnati a marzo per fare lo spring training e lì resterò dieci giorni. Poi tornerò in Italia e ci resterò fino al termine degli esami di maturità. Dopodichè sarò aggregato alla formazione dei Reds che milita nella Rookie League. Non mi aspettavo di firmare già a dicembre un contratto con i professionisti. È stato Varriale a mettermi in contatto con Stocker. Ci siamo parlati e lui è venuto a vedermi lanciare a Tirrenia e dopo un po’ di bullpen, eccomi qua, con un contratto in tasca…”.
Nel frattempo, però, Panerati (ennesimo lanciatore italiano a volare negli States dopo Maestri, Lucati, D’Angelo e Pizziconi), oggetto del desiderio di diverse società di serie A1, vestirà la casacca del Monte dei Paschi Grosseto. Dunque Mauro Mazzotti avrà a suo disposizione una freccia in più per disimpegnarsi nella prima metà del campionato, ma soprattutto per la Coppa Campioni che, come noto, si disputerà a Grosseto: ‘Giocherò con il Grosseto fino a luglio. Era quello che volevo e dopo aver parlato con Banchi e Mazzotti mi sono convinto che questa fosse la scelta migliore anche in prospettiva futura”.. Con Panerati l’Mps potrà contare anche sull’altro prospetto inviato da Mazzotti agli Astros, ovvero il lanciatore Andrea Lucati che verrà però aggregato alla formazione Under 21. A completare il monte di lancio del Grosseto che al momento prevede Mikkelsen, Oberto, Ferrari, Ginanneschi, De Santis e Panerati, arriveranno due lanciatori italoamericani. Uno dovrebbe essere Buddy Bengel (il nome gira a Grosseto da ormai un paio di mesi), l’altro al momento rimane top secret. In ribasso le quotazioni di David Rollandini. Attualmente il presidente Banchi e il manager Mazzotti si trovano in America (Nicaragua e poi Santo Domingo) per osservare e incontrare gli stranieri che hanno fatto la fortuna della squadra 2007: Marval, Kelly Ramos e Nunez.

Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.