Wladimir Balentien, terzo debutto olandese nelle Majors USA

L’esterno dei Seattle Mariners, nativo di Willemstad, ha giocato martedì sera la sua prima partita in grande lega – Prima di lui nel 2007 Van den Hurk (Florida Marlins) e Jurrjens (Detroit Tigers)

Era il 27 aprile del 1994 quando Robert Eenhoorn debuttò nelle Majors con la maglia dei New York Yankees a Seattle. Seppur a maglie invertite, ieri sera, un altro olandese, ha vissuto un’analoga situazione.
L’olandese Wladimir Balentien ha infatti esordito come esterno dei Seattle Mariners nella gara disputata a New York contro gli Yankees davanti a ben 52.000 spettatori.
Il 23enne esterno originario di Willemstad è entrato nel box di battuta come pinch-hitter all’ottavo inning contro il rilievo dominicano degli Yankees, Luis Vizcaino (478 gare disputate in carriera, 8-2 il record quest’anno). Dopo Rick van den Hurk (Florida Marlins) e Jair Jurrjens (Detroit Tigers), Balentien è il terzo olandese a debuttare in Major Leagues nella stagione 2007.
Al suo primo turno Balentien è stato protagonista di un doppio con ben due punti battuti a casa che non hanno però evitato la sconfitta dei Mariners per 12-3. Nelle sette riprese precedenti i compagni di squadra erano riusciti a segnare un solo punto sul taiwanese partente degli Yankees, il 27enne Chien Ming Wang.
Il giocatore olandese, richiamato da Tacoma dove giocava per i Rainiers in Triplo A, era uno dei candidati per poter esser selezionato nella Nazionale per il Campionato Europeo di Barcellona. Robert Eenhoorn si è invece visto negare la richiesta dalla Major League Baseball. Pare che i Mariners avessero già previsto di utilizzare lo slugger che ben stava facendo a Tacoma.
Balentien aveva partecipato con l’Olanda alla prima edizione del World Baseball Classic e rientrerà senza dubbio in Nazionale per la seconda edizione prevista per la primavera 2009.

Informazioni su Pim Van Nes 277 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.