Tom Lasorda ambasciatore del World Baseball Classic

L’ex-manager dei Los Angeles Dodgers e della squadra USA a Sydney promuoverà l’evento della prossima primavera a cui parteciperanno 16 nazioni di tutto il mondo con la presenza dei pro delle Majors

E’ originario di Tollo, vicino Chieti, e della sua italianità è sempre andato orgoglioso. Prima da giocatore negli anni ’50 con i Brooklyn Dodgers ed i Kansas City Athletics, poi da allenatore nella sua luminosa carriera nell’organizzazione dei Los Angeles Dodgers (due World Series nel 1981 e nel 1988), Tom Lasorda in ogni momento ha esaltato con fierezza le due radici abruzzesi. Anche quando, dopo essere stato eletto nella Hall of Fame nel 1997, ha guidato la squadra americana alla sua prima medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Sydney del 2000.
E per questo Tom Lasorda, da sempre uno dei più grandi promoter del baseball durante le sue frequenti escursioni all’estero, è stato nominato ‘Ambasciatore” del World Baseball Classic, il torneo che si terrà nel marzo 2006 negli Stati Uniti e che prevede la partecipazione di 16 squadre nazionali composte per la prima volta anche da giocatori professionisti.
E’ stato lo stesso Commissioner, Bud Selig, ad affidargli l’incarico definendolo ‘un’icona del baseball, quindi la persona ideale quale Ambasciatore del grande appuntamento. Tommy ha alle spalle una brillante carriera che pochi altri hanno e la sua grande esperienza sia in Major League che a livello internazionale rappresentano un enorme bagaglio per il successo del Classic”.
Tom Lasorda sarà quindi una sorta di ‘portavoce” del baseball: avrà il compito di reclamizzare il World Baseball Classic ‘con la sua passione ed entusiasmo” e visiterà tutti i paesi partecipanti per attirare pubblico e promuovere in ogni forma il gioco del baseball.

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.