La prima giornata parla romagnolo

In attesa della Winter League ragazzi 2006, il Rimini si aggiudica il Girone A del nuovo Torneo dedicato agli allievi

Esperimento riuscito! Su questo i commenti dei tecnici presenti ieri a San Lazzaro sono unanimi.
La Winter League allievi ha una sua dimensione, sicuramente più tecnica, ma il fine pare giustificare i mezzi che occorrono per realizzare una manifestazione di questa natura.
Aiutata dalla caratura delle formazioni invitate, composte tutte da giocatori già dotati di buona tecnica individuale, la prima giornata della manifestazione giocata ieri ha enfatizzato incontri molto equilibrati, con ottime giocate difensive e grande aggressività sulle basi e con i corridori, sicuramente aiutati dal parquet, che si sono esibiti in grandi scivolate fra l'invidia del pubblico presente al Pala Savena.
A spuntarla sul campo, pardon, nel palazzetto, il Rimini che con la doppia affermazione su Fortitudo e Codogno partirà in pole position nelle finali previste per il 29 gennaio prossimo.
Pur essendo, come tutte le formazioni presenti all'inizio dell'attività, i romagnoli hanno dimostrato una superiore organizzazione di squadra con Seghaier sul monte di lancio a fare la differenza.
Codogno, arrivata seconda, ha mostrato un attacco potente -da segnalare anche un lungo fuoricampo di Concardi– ma l'ingenuità nella corsa sulle basi è stata pagata a caro prezzo.
Così come la Fortitudo che si è ritrovata ultima per una serie di episodi sfavorevoli e per una minore freddezza dimostrata nei momenti importanti.
Ora, saggiato il nuovo impianto di San Lazzaro, gli organizzatori della Winter League hanno un mese di tempo per gestire al meglio “il contorno” poiche' la struttura bolognese ha sicuramente grandi potenzialità.
Nel frattempo si sta sperimentando un servizio di foto in “real time” che verrà reso operativo nelle prossime giornate ma altre iniziative sono in cantiere per rendere anche questo torneo un evento.
L'obiettivo principale rimane comunque lo stesso che spinse gli organizzatori ad inventarsi la Winter League, e cioè fare in modo che l'inverno sia sempre meno considerato un periodo agonisticamente morto per i ragazzi che vogliono cimentarsi nel batti e corri.


IL PROGRAMMA
GIRONE A
DOMENICA 4 DICEMBRE 2005
JUNIOR RIMINI-FORTITUDO B.C. 1953 6-5
B.C. CODOGNO-JUNIOR RIMINI 4-7
FORTITUDO 1953-B.C. CODOGNO 4-6

GIRONE B
DOMENICA 15 GENNAIO 2006
h. 14,10 ATHLETICS BO-DYNOS VERONA
h. 15,50 DYNOS VERONA-SAILORS LIVORNO
h. 17,20 SAILORS LIVORNO-ATHLETICS BO

FINALI NAZIONALI
DOMENICA 29 GENNAIO 2006

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.