Joe Garland entra nell’olimpo dei lanciatori

Il pitcher dei White Sox, realizza un “complete-game” che vale il sorpasso nella serie – Stanotte in Texas il ‘Veteran Day” tra Astros e Cardinals

La gara della notte scorsa a Los Angeles, la prima di queste ‘American League Championship Series” che si disputava in California, è iniziata nel modo migliore per i White Sox visto che già dal primo inning John Lackey, alla sua seconda partenza nelle post-season, concedeva una valida a Scott Podsednik, un bunt di sacrificio a Tadahito Iguchi, un doppio a Jermaine Dye che produce il primo punto del match, ed un fuoricampo da due punti a Paul Konerko. Il lanciatore texano degli Angels resterà sul monte fino al quinto inning, ma ormai si era assicurato la sua prima sconfitta in questi play-off. L’altra faccia del monte di questa gara è quella sorridente di Jon Garland che alla sua prima apparizione in post-season si regala un ‘complete-game” in trasferta, concedendo alle mazze degli Angels, tra le più pericolose di tutta la MLB, solo 4 valide, 1 base per ball, ed un fuoricampo da due punti al sesto inning a Orlando Cabrera. Di contro i 7 strike-out inflitti agli avversari solo l’autentica ciliegina sulla torta di una gara che Chicago vince 5-2 e che vale il sorpasso nella serie che adesso i White Sox conducono per 2-1 dopo aver perso la gara di apertura al Cellular Field.
La prossima notte l’attenzione del popolo del baseball si sposterà a Houston dove si disputerà gara 3 tra gli Astros ed i Cardinals per la ‘National League Championship Series”. Visti i lanciatori partenti quello di stanotte è stato chiamato il ‘Veteran Day”: divideranno il monte di lancio niente meno che Matt Morris, otto anni nelle MLB tutti con St.Louis, e Roger ‘Rocket” Clemens, ventidue anni all’attivo (più di dieci con i Red Sox, poi Blue jays, Yankees e Astros). La serie è ferma sull’ 1-1 dopo le prime due partite svolte al Busch Stadium ed in Texas sono molti a credere in un risultato positivo visto che il 4-1 con cui gli la franchigia affidata a Garner si è imposta su quella di La Russa lo scorso 13 ottobre è stato il primo successo stagionale degli Astros in Missouri.

Informazioni su Andrea Tolla 532 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.