Liverziani e Matos: due veri Mvp

Claudio: “Matos, il migliore”. Jesus: “Volevo essere il vincente di gara7”

BOLOGNA – ‘Mvp”: Claudio Liverziani. Ma forse, un premio, l'avrebbe meritato anche lo stratosferico Jesus Matos, dominante più che mai in gara7. Eccoli i fantastici due del Bologna.
‘È stupendo, uno scudetto stupendo – ha raccontato durante i festeggiamenti Claudio Liverziani -. Secondo me ha vinto la squadra che più l'ha meritato, ma è stato veramente difficile, come in effetti ci aspettavamo. Dopo la sconfitta in gara5, eravamo comunque fiduciosi di farcela, sapevamo di avere il vantaggio casalingo, di poter contare su due lanciatori come Incantalupo e Matos. Sapevamo di non essere finiti e l’abbiamo dimostrato oggi. San Marino mi ha sorpreso tantissimo, però noi avevamo una marcia in più”. Liverziani ha ricevuto dalle mani del presidente federale Fraccari la targa di Mvp, ma il prima base novarese non si è detto d'accordo con la decisione: ‘Ho fatto il mio, è vero, ma Jesus merita il titolo di Mvp più di me, per quello che ha fatto in gara1 e gara7: è stato indescrivibile. Vorrà dire che la targa gliela farò io… Con un lanciatore così puoi permetterti di fare uno, due punti risicati perché poi ci pensa lui: è bello averlo in squadra”.
Matos ha brevemente commentato la sua vittoria tranquillizzando subito i tifosi felsinei: ‘Ci rivediamo l'anno prossimo, voglio la Coppa Campioni– ha acclamato per poi aggiungere –. Volevo vincere, ho tirato forte per sette riprese, poi sono un po' calato ma volevo chiudere la partita, volevo essere il lanciatore vincente della finale”.

Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.