Contreras: arriva il “complete-game”

Il lanciatore cubano, dopo due anni di ambientamento nella Majors, sta vivendo una stagione incredibile – Manny Ramirez firma il fuoricampo numero 430.

Dopo tre anni nelle Majors Jose Ariel Contreras firma il suo primo ‘complete-game”. In nove inning il cubano lascia agli avversari, i Minnesota Twins, solo sei valide ed una base-ball, confezionando ben nove strike-out. Il 2005 è un anno ricco di soddisfazioni e rivincite per il lanciatore cubano scaricato forse troppo in fretta dagli Yankees che non hanno avuto la pazienza di aspettarlo. Nelle trentuno partite disputate finora il partente di Chicago ha ritoccato il suo personale libro dei record con 14 vittorie, una media ERA di 3.66 e ben 145 strike-out.
Nella vittoria per 3-1 della notte scorsa su Minnesota, i White Sox debbono dire grazie anche a Jermaine Dye che al primo inning ha scagliato fuori dal Cellular Field una pallina che ha prodotto i tre punti che poi sono rimasti i soli di tutto l’incontro. L’aria dell’Illinois si è dimostrata salutare anche per l’esterno ex Oakland che con il fuoricampo della scorsa notte, ventinovesimo nel 2005 e centonovantesimo in carriera, si avvicina al suo record personale di ‘home-run” in carriera (fermo dal 2000 a 33).
Sempre in tema di palline buttate fuori dagli stadi, la scorsa notte Manny Ramirez ha dato il suo contributo alla vittoria di Boston su Baltimore firmando il suo ‘home-run” numero 430 in carriera, portandosi a meno cinque dal suo record personale di fuoricampo in una stagione (45 nel 1998 a Cleveland).
Se i ‘South Siders” vincono gli Indians non sono da meno e, grazie ad un singolo di Jhonny Peralta al nono inning, vincono la sfida contro i Kansas City Royals (7-6 il finale), e mantenere invariate le distanze su Boston nella Wild Card di American league e su Chicago nella Central Division.
In National League Ryan Dempster è diventato l’ottavo giocatore nella storia dei Chicago Cubs a raggiungere la trentesima salvezza. Iniziata la stagione nella rotazione dei partenti, ex lanciatore di Reds e Marlins ha raggiunto questo record con sole trentadue possibilità. Più che ai Cubs, che ormai sono fuori da ogni gioco per il passaggio alle post-season, il record di Dempster ha fatto felici i Philadelphia Phillies che, grazie ad un nono inning da cinque punti, hanno avuto la meglio sui Reds (11-10 il finale) e adesso sono ad una sola lunghezza dai texani nella Wild Card di National League.

Andrea Tolla
Informazioni su Andrea Tolla 504 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.