L’amaro ritorno di Rafael Palmeiro

Il giocatore cubano rientra dopo la squalifica per uso di steroidi del 31 luglio scorso, in campo non brilla e nel dopo gara si rifiuta di parlare con i cronisti

La notizia del giorno è il rientro di Rafael Palmeiro nel lineup dei Baltimore Orioles nella partita giocata e persa in casa contro Toronto. Il giocatore cubano, rientrato dopo i dieci giorni di sospensione per uso di steroidi ed utilizzato come battitore designato, non ha voluto rilasciare dichiarazioni ed ha chiuso la sua gara con un poco edificante 0 su 4. E’ la pioggia ad interrompere la marcia verso il ‘pennant” della East Division di American League dei Boston Red Sox. Dopo aver battuto per ben due volte su due i White Sox al Fenway Park il maltempo aiuta Johnny Damon e compagni che erano sotto di cinque a due contro Chicago che nonostante la doppia sconfitta consecutiva resta la franchigia con il miglior record (.643, 74 vittorie e 41 sconfitte) di tutta la MLB. Nella West Division gli Angels vincono di misura a Seattle ed approfittando del passo falso di Oakland, sconfitto in casa dai Twins, si riporta in testa al girone ad una sola lunghezza dagli A’s che comunque mantengono un discreto vantaggio sugli inseguitori per la lotta alla Wild Card (Yankees a due partite e mezzo, Indians a quattro gare e mezzo).
A proposito di Wild Card, nella National sembra segnare il passo Houston che perde due gare in casa contro i Pirates. Ne approfittano subito i Phillies a San Diego ed i Nationals in Colorado che con uno sweep a testa si portano rispettivamente a mezza ed una partita di distanza dagli Astros. Guadagnano terreno anche Florida (meno due gare) ed i Mets (meno quattro). La franchigia di Clements è attesa adesso dalla sfida interna contro i redivivi Cubs che contro i Cardinals, leader incontrastati della Central Division e di tutta la National League, hanno dato cenni di risveglio vincendo tre gare su quattro e portandosi a sei lunghezze dalla stessa Houston. Le tre sconfitte consecutive rimediate dai Padres non fanno certo tremare i californiani che tengono comunque la testa della West Division grazie alle inconcludenti prestazioni dei D-backs e dei Dodgers. Nella East Division Atlanta continua a guidare il gruppo e la vittoria di stanotte per 13 a 8 contro Arizona è la riprova di quanto calde siano le mazze della franchigia affidata a Bobby Cox.

Informazioni su Andrea Tolla 532 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.