White Sox e Cardinals, regine al giro di boa

‘South Siders” e St. Louis continuano la loro impressionante stagione prima della sosta per la All Star Game – Sempre più emozionante la lotta per la Wild Card

E’ scattato il countdown per la All Stars Game, in programma tra soli cinque giorni, ma nonostante l’attenzione sia già tutta rivolta al classico happening di metà stagione, prosegue inarrestabile la marcia di quelli che attualmente sono le regine delle Majors.
I St. Louis Cardinals con la terza vittoria in trasferta su altrettante gare sui D-Backs hanno allungato ulteriormente sui diretti inseguitori della Division e si confermano la squadra più in forma della National League: Chris Carpenter, grazie alla vittoria della notte scorsa, porta il suo record stagionale a 13 vittorie, cioè a meno due dal suo primato in carriera.
I Chicago White Sox mettono in fila, grazie anche al successo di ieri su Tampa, uno ‘sweep” che riporta sugli allori Jose Contreras: lanciando per sei inning, ha vinto la sua prima partita dopo cinque sconfitte consecutive, un gradito ed incoraggiante ritorno alla vittoria per il forte pitcher cubano.
Si fanno sempre più insistenti le voci che danno Jason Schmidt in procinto di passare da San Francisco ai Chicago White Sox. In alternativa ci sarebbe pronto l’arrivo ai ‘South Siders” di un certo Roger Clemens da Houston.
Ed a proposito di Astros, la terza vittoria su tre incontri ai danni di San Diego fa sognare i tifosi della franchigia texana che, grazie alla ottava vittoria in dieci gare e soprattutto alle altalenanti vicende delle squadre impegnate nella lotta alla Wild Card di National League, si riporta prepotentemente in corsa per un posto nelle post-season. Adesso per strappare il visto ai play-off dalla ‘porta di servizio” ci sono almeno nove squadre in corsa.
Nella American League, Matt Clement regala a Boston la seconda vittoria su Texas all’Ameriquest Field e soprattutto arriva a quota 10 vittorie in questa stagione, facendo mordere le mani ha chi lo ha scaricato con troppa leggerezza l’anno scorso, leggi Cubs tanto per cambiare.
Stanotte gli Yankees hanno riposato, ma lo ‘sweep” nella miniserie con i Baltimore Orioles li rilancia nella lotta alla Wild Card della AL (sette squadre a contendersi il posto) che vivrà uno dei suoi momenti topici a partire da stanotte quando gli Indians ed i Bronx Bombers si scontreranno per la prima volta nel 2005. Il ruolino di marcia delle ultime dieci gare vede per entrambe sei vittorie, ma Cleveland viene da due sconfitte consecutive rimediate in casa dai Tigers, mentre la franchigia di New York sembra in forma smagliante.
Un’ultima segnalazione: prima vittoria in carriera per Joel Peralta, debuttante rilievo nelle Majors con la casacca degli Angels. La franchigia di Los Angeles, grazie alla bellissima performance di stanotte su Minnesota, si porta a otto partite e mezzo di distanza dai Rangers che ormai sembrano veramente molto, troppo lontani per creare problemi nella lotta al ‘pennant”.

Informazioni su Andrea Tolla 532 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.