Delgado ai Marlins

Colpo grosso della franchigia della Florida che acquisice uno dei più forti giocatori degli ultimi anni

Un prima base di potenza devastante, ecco chi è Carlos Delgado. Stiamo parlando di un giocatore che con 556, al momento vanta la 26-sima media bombardieri di tutti i tempi (il 25-simo è Mickey Mantle, il 27-simo Hank Aaron) e, da quando è diventato titolare nel 1997, non ha mai battuto meno di 30 fuoricampo. Ha giocato tutta la sua carriera (12 anni) con i Toronto Blue Jays ed ha deciso di andare ai Marlins, a suo dire, nella speranza di vincere un anello che a Toronto non ha mai avuto la possibilità di mettersi al dito visto che i Blue Jays non sono mai andati ai playoff.
A 32 anni ha concluso un contratto di 4 anni per 52 milioni di dollari, che rispetto al suo ultimo stipendio di 19 milioni di dollari rappresenta una diminuzione, anche se l’anno scorso ha avuto la sua peggior stagione, statisticamente parlando.

Altre mosse di mercato di minor rilievo riguardano l’approdo di Hideo Nomo ai Devil Rays: il giapponese ormai a fine carriera ma capace di alti e bassi impressionanti durante la sua carriera, esce da un apessima annata con i Dodgers chiusa con un pgl di 8.25 4 vittorie ed 11 sconfitte.Ad ormai 36 anni ha chiuso un contratto che gli garantisce solo un posto nelle squadre di minor ed un invito allo spring training, ma data la scarsezza della rotazione di Tampa Bay non è detto che non possa riuscire a giocare in Major anche quest’anno.

L’ultima news riguarda un'altra stella giapponese che, questa volta si affaccia al palcoscenico delle Major: si tratta del 30enne Tadahito Iguchi, seconda base, ottimo difensore e vera stella del suo campionato: ha siglato un contratto da due anni e 5 milioni di dollari.

Informazioni su Ivano Luberti 324 Articoli
Ivano è cresciuto in Maremma dall'eta' di 6 anni e ha visto la sua prima partita di baseball a 9 anni. Ha abbandonato la sua passione per il batti e corri a 19 anni quando si è trasferito a Pisa per l'Universita' e lo ha riscoperto dieci anni dopo quando ha cominciato ad utilizzare Internet per lavoro. Si definisce uno spettatore informato con una logorrea innata che ha deciso di sfogare scrivendo qualche articolo, dopo che il forum di Baseball.it non gli bastava piu'. Laureato in Scienze dell'Informazione e informatico di professione crede nella cooperazione al punto di aver fondato una cooperativa a Pisa, città dove risiede e che purtroppo è un deserto per lo sport che ama.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.