Succede dopo il break…

Al rientro dalla sosta estiva le cose spesso non sono più le stesse

Una cosa che ormai si ripete con frequenza da anni, e che forse meriterebbe uno studio serio, riguarda le prestazioni delle squadre di baseball al rientro dalla sosta estiva. Sarà il caldo, saranno le vacanze, ma spesso luglio o agosto cambiano radicalmente i valori in campo. Basterebbero due esempi chiave, lo scorso anno il Nettuno nelle ultime giornate, quelle dopo lo stop, sciupò tutto il vantaggio che aveva accumulato prima e fallì l'ingresso ai play off. Quest'anno, ma con un'altra dote di classifica alle spalle, il Grosseto ha rischiato seriamente di crollare a Bologna e comunque per ora sembra lontano parente della Prink macina vittorie prima del break. Sarà stato un week end negativo probabilmente, più sicuramente una bella doccia fredda (non sappiamo quanto salutare) prima del rush finale e dei play off. Per Bologna invece il rientro poteva essere migliore solamente se si fosse evitata quella rimonta in garatre, nonostante tutto la formazione di Mazzotti appare al momento il team più tonico ed ha ritrovato sul monte anche il giovane Stefano Bazzarini, autore di un positivo rientro dopo qualche problema alla schiena.
Si sono invece definitivamente chiusi i giochi per la salvezza. L'Anzio perde tre partite a San Marino e in compagnia del Rho tra tre settimane saluterà l'A1. Dopo la promozione del 1999, i biancazzurri erano già retrocessi sul campo nel 2000, ma vennero ripescati grazie alla rinuncia del Caserta al successivo campionato 2001. Stavolta a meno di sorprese non dovrebbero esserci ripensamenti, cosicché la cittadina tirrenica in un solo anno assiste alla discesa in serie B della squadra di pallanuoto, la retrocessione della formazione di volley femminile ed adesso quella del baseball, vale a dire le tre sue realtà sportive più importanti.
E' invece lanciatissima la volata per il terzo e quarto posto, vale a dire le squadre che incontreranno proprio Italeri e Prink. Nello spazio di tre partite ci sono cinque squadre, tutte in teoria con buone possibilità di entrare. Con due vittorie è pienamente in corsa il Paternò, idem per il Modena dopo la facile tripletta al Rho, continua la scalata il Rimini, mentre Nettuno e Parma sembrano aver se non altro limitato i danni. E allora, andando a spulciare il calendario delle ultime tre giornate, sono proprio gli uomini del Cus Ceci a sorridere, oltre a due partite di vantaggio sulla quinta, incontreranno da qui alla fine il S.Marino in casa ormai salvo, il Rho e l'Anzio ormai retrocessi. Il testa a testa tra Nettuno e Rimini invece proseguirà, a quanto pare, sino alla fine. La Danesi andrà a Modena, affronterà il derby ad Anzio e ospiterà il Bologna in casa. La Telemarket riceve subito l'Italeri, andrà a Paternò e chiuderà contro il S. Marino. Il peggior cammino è quello del Paternò, l'unica tra quelle in lizza per i play off a dover incontrare il Grosseto, seguito dai due scontri diretti contro Rimini e Modena. E la formazione di Paglioli, dal canto suo, dopo Nettuno in casa va a Bologna e poi ospita il Paternò. Un calderone di scontri diretti. Un pronostico? Impossibile.

Informazioni su Mauro Cugola 545 Articoli
Nato tre giorni prima del Natale del 1975, Mauro è laureato in Economia alla "Sapienza" di Roma, ma si fa chiamare "dottore" solo da chi gli sta realmente antipatico... Oltre a una lunga carriera giornalistica a livello locale e nazionale iniziata nel 1993, è anche un appassionato di sport "minori" come il rugby (ha giocato per tanti anni in serie C), lo slow pitch che pratica quando il tempo glielo permette, la corsa e il ciclismo. Cosa pensa del baseball ? "È una magica verità cosmica", come diceva Susan Sarandon, "ma con gli occhiali secondo me si arbitra male". La prima partita l'ha vista a quattro mesi di vita dalla carrozzina al vecchio stadio di Nettuno. Era la primavera del '76. E' cresciuto praticamente dentro il vecchio "Comunale" e, come ogni nettunese vero, il baseball ce l'ha nel sangue.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.