L’Italeri domina il Ceci&Negri

Risultato mai in discussione, Bologna travolge Parma per 12-4

Sembrava la partita più alla portata del Ceci&Negri, ed invece è finita con una vittoria netta dell’Italeri, che ha fatto valere una netta superiorità nel box, ed avrebbe potuto chiudere anche per manifesta, ma si è voluta complicare un po’ la vita nel finale.
Parma, invece ha palesato i soliti limiti, l’attacco produce poco, e se i lanciatori subiscono punti già dall’inizio è notte fonda, recuperare diventa impossibile.
Come da programma i partenti del match pomeridiano sono Olenberger e Betto, ma il lanciatore del Ceci&Negri subisce le mazze felsinee già al secondo inning.
Tre singoli in fila per Antigua, Fontana, Pantaleoni, due doppi per Sheldon e Dallospedale, inframezzati dall’out al volo su Rigoli, e 4-0 Bologna.
I padroni di casa non riescono a reagire, mentre l’Italeri si porta sul 5-0 al quinto, base a Solano, doppio di Frignani, base ad Antigua e volata di sacrificio di Fontana.
Finito il quinto inning, con Betto che continua a non concedere nulla, Catanoso manda sul monte Bova, che però inizia malissimo con due basi per ball ed un colpito.
A basi piene Morelo in tuffo prende la battuta di Liverziani, ma assiste male in seconda ed entrano altri due punti per Bologna.
Successivamente un altro errore, un singolo di Antigua ed un doppio di Fontana portano l’Italeri sull’11-0.
Parma segna il punticino della bandiera al sesto, singolo di Morelo, base a La Fera e singolo con RBI di Comelli, imitato poi da Balgera, che spinge a casa La Fera con un altro singolo.
Visto il calo di Betto, Mazzotti manda sul monte il rientrante Bazzarini, che però infila tre basi ball consecutive, consentendo al Ceci&Negri di segnare il terzo ed il quarto punto, e chiudendo poi con uno strike out su Brambilla.
Al settimo, con un out ed un uomo in prima, finisce anche la partita di Bazzarini, rilevato da Fabio Frignani, mentre si intravede Corradini andare verso il bullpen.
Dopo aver riempito le basi, Frignani scende e lascia il posto, come previsto a Corradini, che chiude subito la ripresa, con l’aiuto della difesa che esegue un bel doppio gioco Dallospedale-Solano-Liverziani.
La partita si trascina senza altre emozioni sino alla fine, da segnalare un altro punto all’ottavo per l’Italeri, che fissa il punteggio sul 12-4.

Informazioni su Davide Bertoncini 138 Articoli
Davide Bertoncini nasce il 04/12/1974 a S.Secondo (PR), in gioventù pratica gli sport più disparati, ed arriva a conoscere il baseball quasi per caso, a 23 anni dopo essere stato “costretto” da un amico a giocare in una squadra di slow-pitch.Dopo lo smarrimento iniziale Davide si appassiona al gioco e comincia seguire il baseball professionistico americano e in seguito quello italiano.Dopo un anno si ritrova, non per meriti, ma per necessità, a giocare nel “Dopolavoro Ondaemilia” squadra allenata e diretta da Riccardo Schiroli.Vista la passione crescente, Davide si propone di collaborare ad un progetto nato da poco Baseball.it , e dopo qualche mese comincia a scrivere nelle sezione dedicata al baseball USA.In seguito gli viene affidata la gestione di Softball.it, sito gemello di Baseball.it dedicato esclusivamente al softball, e segue come inviato gli Europei Juniores di Chocen ed i Mondiali Seniores di Saskatoon, oltre a vari tornei minori.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.