Modena cala un nuovo sponsor e quattro giovani assi

E’ la Fiume Costruzioni, ufficializzato nelle ultime ore – Riconfermato il gruppo del 2003, Paglioli ha promosso in prima squadra diversi giovani prospetti – Due nuovi acquisti, Tamburro e Ciavaglia

Quella piccola grande impresa, compiuta lo scorso anno, rimarrà scritta indelebilmente nella storia del Modena. D’altronde, le finali scudetto raggiunte, combattute e poi mestamente perse contro il Bologna (ma solo in gara 5), rappresentano il miglior risultato di sempre di una società e di una squadra che erano partite con chiari obiettivi di salvezza.
Ma riusciranno i ‘nostri eroi” a bissare la brillante performance del campionato passato? Sarà capace di ripetersi quella squadra che ha sospinto, con le sue gesta, l’allenatore Mauro Paglioli verso la conquista di un titolo importante, ‘Manager dell'anno”? I canarini sono nuovamente pronti a spiccare il volo verso l’alto?
Il Modena versione 2004 si ripresenta in punta di piedi, con il medesimo confermatissimo gruppo, quattro promettenti giovani da lanciare in diamante ed uno sponsor appena annunciato. La definizione dell’accordo per un nuovo abbinamento pubblicitario è la vera e più importante novità delle ultime ore: giovedì sera, nel corso della presentazione della squadra, è stato comunicato ufficialmente che la Fiume Costruzioni avrebbe legato il suo marchio alla compagine modenese per l’imminente stagione agonistica. Una bella notizia tira l’altra: sempre giovedì è giunto anche Chris Rosado, già in buonissima forma (52 punti battuti a casa l’anno scorso), mentre Paglioli veniva informato dal suo staff medico che procede speditamente la riabilitazione di quattro suoi atleti, tra cui Matteo Nava.
Per il campionato 2004 il Modena può contare su un roster decisamente più lungo, passato da 19 a 24 giocatori. Oltre al già competitivo blocco esistente, Paglioli continua a seguire la ‘linea verde” e, dopo l’esordio nel 2003 di Righi, Cremaschi, Roversi e Generali, quest’anno lancia in prima squadra altri quattro giovani: gli interni Diego Benetti (in prestito triennale dal San Martino Buonalbergo e proveniente dal Collecchio in A2) ed Alessandro Vittozzi, il ricevitore Marco Cori ed il lanciatore Alessio Paltrinieri,questi ultimi tutti dallo Junior Modena. Affianco agli inamovibili Cipriano Ventura, Orlando Munoz e William Canate, non ci saranno però Robert Skinnon (‘è dispiaciutissimo, ma non è potuto tornare con noi per motivi di lavoro negli USA” dice Paglioli) e Christopher Cesario, prestato alla Fiorentina in A2.
Sotto la Ghirlandina, sono così giunti due nuovi acquisti: il seconda base Robert Tamburro, proveniente dall’Old Rags Lodi in serie B (‘un bravissimo ragazzo, serio e forte fisicamente”) ed il lanciatore italo-venezuelano Carlos Ciavaglia, venticinquenne con esperienze nelle leghe minori del suo paese.
Con l’arrivo di Amilcar Medina, nuovo pitching-coach, si è rinforzato e completato anche lo staff tecnico composto da Mario Labastidas, Claudio Vecchi, Ivan Scaramelli, Justo Massaro e Roberto Gheduzzi.
L’ultima parola spetta doverosamente al manager, Mauro Paglioli: ‘Sono sincero, il nostro obiettivo primario è sempre la salvezza. Tutte le squadre avversarie si sono rinforzate. Puntiamo a fare un bel campionato, divertendoci come sempre, ma sarà difficile ripetere anche quel fantastico record di 19 vittorie consecutive. Devo dire ancora grazie ai giocatori, ai tecnici, alla società, al pubblico e soprattutto alla mia famiglia, per quanto fatto l’anno scorso. I play-offs ci hanno lasciato qualcosa dentro, qualcosa che non si dimentica tanto facilmente”.
Paglioli manda anche un affettuoso augurio alla nostra Nazionale per le Olimpiadi di Atene, mentre il suo Modena continua a prepararsi al meglio per il debutto stagionale in casa contro il Parma.
Confronta con la formazione 2003

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.