Panama in scioltezza

I Vice Campioni del Mondo regolano il Brasile (11-1) e si giocano il primo posto con gli Stati Uniti

Panama ha offerto una vera e propria prova di forza e ha sconfitto il Brasile (11-1) in 7 riprese.
Guidati da uno strepitoso Rafael Medina in pedana (12 strike out in 6 riprese) i padroni di casa hanno di fatto risolto ogni questione alla seconda ripresa, seppellendo il partente brasiliano Marcio Sakane sotto 2 doppi (Mosquera e De Leon) e 2 singoli (Mosquera e Garibaldo) buoni per 5 punti.
Al primo rilievo sudamericano Vianha, specialisa dello slider, non è andata molto meglio. Al terzo il doppio di Garibaldo e il singolo di Moreno hanno portato il punteggio sull'8-0.
Da quel momento si è giocato nell'entusiasmo generale, con i panamensi alla ricerca del numero e i brasiliani sempre più intimiditi. Si può dire che fino al settimo Panama ha scherzato e che la cosa più notevole che si è vista è stata l'esordio nel torneo degli “italiani” Carlos Munoz e Dimerson Nunez.
Al settimo, dopo aver subito il punto brasiliano su un banale errore di Obando, Panama si è scossa. Le valide di Asprilla e Moreno, una volata di Garibaldo e un lancio pazzo del quarto pitcher brasiliano Fernandes hanno portato il divario sull'11-1 e chiuso la gara.

“La squadra sta andando bene” ha detto il manager di Panama Omar Moreno “Battono tutti e i lanciatori stanno tenendoci in partita. Non capisco perchè voi” ha continuato rivolto alla stampa locale “Abbiate scritto male di Bruce Chen dopo l'incontro con Nicaragua. Era la prima volta che partiva dopo tanto tempo e ha solo avuto problemi di controllo”.
Moreno non ha garantito che contro gli Stati Uniti partirà Deago: “No, potrebbe partire anche Picota. Lo scoprirete mercoledì”.

Panama, con 3 vittorie, contenderà il primo posto del girone agli Stati Uniti nello scontro diretto di mercoledì. Il Brasile martedì mattina affronta Nicaragua in una gara spareggio per accedere ai quarti.

Informazioni su Riccardo Schiroli 1196 Articoli
Nato nel 1963, Riccardo Schiroli è giornalista professionista dal 2000. E' nato a Parma, dove tutt'ora vive, da un padre originario di Nettuno. Con questa premessa, non poteva che avvicinarsi alla professione che attraverso il baseball. Dal 1984 inizia a collaborare a Radio Emilia di Parma, poi passa alla neonata Onda Emilia. Cresce assieme alla radio, della quale diventa responsabile dei servizi sportivi 5 anni dopo e dei servizi giornalistici nel 1994. Collabora a Tuttobaseball, alla Gazzetta di Parma e a La Tribuna di Parma. Nel 1996 diventa redattore capo del TG di Teleducato e nel 2000 viene incaricato di fondare la televisione gemella a Piacenza. Durante la presentazione del campionato di baseball 2000 a Milano, incontra Alessandro Labanti e scopre le potenzialità del web. Inizia di lì a poco la travolgente avventura di Baseball.it. Inizia anche una collaborazione con la rivista Baseball America. Nell'autunno del 2001 conosce Riccardo Fraccari, futuro presidente della FIBS. Nel gennaio del 2002 è chiamato a far parte, assieme a Maurizio Caldarelli, dell'Ufficio Stampa FIBS. Inizia un'avventura che si concluderà nel 2016 e che lo porterà a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione FIBS e di presidente della Commissione Media della Confederazione Europea (CEB). Ha collaborato alle telecronache di baseball e softball di Rai Sport dal 2010 al 2016. Per la FIBS ha coordinato la pubblicazione di ‘Un Diamante Azzurro’, libro sulla storia del baseball e del softball in Italia, l’instant book sul Mondiale 2009, la pubblicazione sui 10 anni dell’Accademia di Tirrenia e la biografia di Bruno Beneck a 100 anni dalla nascita. Dopo essere stato consulente dal 2009 al 2013 della Federazione Internazionale Baseball (IBAF), dal giugno 2017 è parte del Dipartimento Media della Confederazione Mondiale Baseball Softball (WBSC). Per IBAF e WBSC ha curato le due edizioni (2011, 2018) di "The Game We Love", la storia del baseball e del softball internazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.