Sembrerebbe volata fra Gb Ricambi e Danesi

Punti importanti per Gb Ricambi e Telemarket. Intanto l’Italeri si è messa in bacheca la Coppa Italia virtuale

La Gb Ricambi Modena è passata tre volte a Firenze, come da pronostico. La Telemarket Rimini, dopo essersi vista sfuggire di mano al 9° inning venerdì una partita che stava vincendo per 4 a 2 a due eliminati dalla fine, si è imposta due volte sabato a Nettuno. Sembra proprio che lo sprint per l’ultimo posto nei playoff sarà fra Gb Ricambi e Danesi Nettuno.
Incredibile ma vero. Soprattutto per quelli in primavera storcevano ancora il naso per le scelte tecniche della società modenese. Ma anche per chi alla sosta di luglio leggeva una classifica in cui la Danesi era seconda alle spalle dell’Italeri Bologna, con quattro partite di vantaggio su tutte le altre, e sembrava la sola possibile alternativa alla quadra felsinea. Sei quelle sulla Gb Ricambi che adesso le è davanti. Alla ripresa dopo Europei e qualificazioni olimpiche invece Bagialemani ha trovato davanti il tunnel. Certo un calendario non facile per i laziali, ma anche una squadra che dal primo agosto – solo 4 vittorie negli ultimi 12 incontri – è riuscita a perdere quasi tanto quanto in tutto il resto della stagione (11 sconfitte nelle prime 36 gare), permettendo al team di Paglioli & c. rimonta aggancio sorpasso e allungo.
Poi magari di qui alla fine cambierà ancora tutto.

La Telemarket Rimini, con prima l’accoppiata vincente Patrone-Bartolucci e dopo un Cabalisti che dal 3° al 9° non ha fatto più veder palla agli avversari, dovrebbe essersi messa al sicuro, anche se davanti avrà venerdì e sabato prossimi l’Italeri e in chiusura di regular season lo scontro diretto con La Gardenia a Grosseto.
Stesso ragionamento per i maremmani, che il fatto di dover affrontare una Cantine Ceci ormai out ha aiutato a non scontare le tante assenze con cui ha dovuto fare i conti nella sua trasferta a Parma. Anche per loro l’incognita dovrebbe riguardare solo la posizione finale, nonostante un calendario che propone negli ultimi due turni Danesi e Telemarket allo Iannella.

Insomma o Modena o Nettuno. Con la Danesi che deve ancora vedersela con La Gardenia (a Grosseto) e Colavita (ad Anzio), e la Gb Ricambi con Ceci e Italeri, in entrambi i casi avendo dalla sua il vantaggio – se c’è – del fattore-campo. Due trittici per i canarini contro formazioni dal futuro certo.

Il terz’ultimo turno della prima fase infatti ha sottoscritto le prime certezze assolute. L’Italeri ha trovato la conferma matematica del suo primo posto, anche perdendo ai supplementari gara-tre con la Palfinger reggio Emilia. La Faliero Sarti Firenze la certezza della sua retrocessione in A2.

A proposito… l’Italeri ha vinto la Coppa Italia. Sapete cos’è?

Informazioni su Mino Prati 844 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.