L’unico dubbio è fra Newman e Cerbone

Italeri in formazione tipo a Parma: da decidere solo il partente di sabato pomeriggio.

Inizia per l’Italeri Bologna il tour de force d’agosto, che vedrà la capolista impegnata nelle trasferte di Parma Nettuno e Rimini, con in mezzo il trittico con la Palfinger Reggio, il 22 e il 23, al Falchi.
Prima tappa sul campo della Cantine Ceci, con la sicurezza che possono dare sette partite di vantaggio in classifica, ma anche sapendo di dover fare i conti con un’avversaria che si è appena tolta la soddisfazione di andare a vincere due volte a Nettuno.
All’Europeo, salvo sorprese dell’ultima ora, l’Italeri dovrebbe presentare la squadra in formazione-tipo, con Antigua a ricevere; Sheldon, Solano e Dallospedale agli interni, con Dall’Olio e Fontana a darsi il cambio sul sacchetto di prima; Lele frignani, Rigoli e Liverziani in campo esterno.
Ampia scelta invece adesso per Mazzotti, dopo l’arrivo di Cerbone ed il rientro di Betto, a proposito dei lanciatori.
Heredia ovviamente sarà il partente in gara-uno, e Cretis verosimilmente quello di gara tre. Da stabilire invece chi inizierà sul monte sabato pomeriggio, fra Cerbone e Newman (reduce dalle terapie al ginocchio): la decisione sarà presa dopo l’incontro di venerdì.

Informazioni su Mino Prati 844 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.