L'Italia comincia bene, 10 a 2 sulla Germania

Buona prova degli azzurri all'esordio dell'Europeo. Faraone testa ben 5 lanciatori, ottima performance di Silvio Censale.

Un buon test di apertura per l'Italia ad Amsterdam nel primo incontro in programma che ci vedeva opposti alla Germania dove registriamo la prima vittoria per 10 a 2.
Anche se abbiamo dovuto attendere il quarto inning prima di incontrare seriamente i lanciatori tedeschi, gli azzurri non hanno avuto nessun problema ad aggiudicarsi l'incontro che anzi è servito al manager Faraone per verificare le condizioni del monte italiano.
Su tutti ha impressionato l'ottima forma di Silvio Censale che non ha praticamente fatto vedere la pallina ai battitori tedeschi nei 5 inning in cui è stato utilizzato.
Buone notizie vengono anche dalle condizioni di Olemberger che, nell'unico inning lanciato, non ha rilevato particolari problemi fisici.

Il primo punto già alla prima ripresa anche se arriva più per demerito del partente Moller che per la bravura degli azzurri.
Davide Dallospedale si porta in prima grazie ad una valida sull'interbase dopodichè le tre basi per ball consecutive su Mario Chiarini, Ramos Gizzi e Seth La Fera consentono al giocatore dell'Italeri Fortitudo Bologna di segnare il primo punto italiano all'Europeo.
L'Italia inizia a fare sul serio al quarto in situazione di 2 eliminati.
Dopo lo strike out su Seth La Fera, la base a Robert Fontana e l'out al volo di Vince Parisi, Pantaleoni muove il gioco con un bunt sul terza base che non riesce ad eliminarlo in tempo.
Igor Schiavetti con un bel doppio al centro porta a casa i primi due punti della ripresa. Il successivo singolo di Dallospedale spinge a casa il giocatore nettunese per il 4 a 0 parziale per poi giungere a punto con il singolo a destra di Claudio Liverziani.
Al quinto prima sostituzione sul monte tedesco con Winkler che blocca l'attacco azzurro per una ripresa per poi subire al sesto altri 2 punti.
Inizia Pantaleoni con un singolo a sinistra che giunge in seconda dopo il colpito su Schiavetti che viene eliminato in seconda sulla battuta di Dallospedale sull'interbase Speer.
Con i compagni agli angoli, Liverziani batte un doppio a destra che spinge a casa Pantaleoni mentre il secondo punto della ripresa arriva automaticamente con le 2 basi per ball a Mario Chiarini e Ramos Gizzi.
Al cambio campo Faraone sostituisce Silvio Censale praticamente perfetto con Olemberger, così da poter saggiare le condizioni del pitcher parmigiano che, pur non subendo nessun punto, incassa la prima valida tedesca.
Sul 7 a 0 l'incontro ha comunque poco da dire e il manager italiano ne approfitta per testare altri lanciatori.
Al settimo sale sul monte Martignoni che chiude la pratica con 3 soli battitori mentre all'ottavo, dopo che l'Italia segna un punto con il sacrificio a sinistra di Ramos Gizzi, esordisce con la maglia azzurra Valerio Bova che consente ai tedeschi di smuovere il punteggio.
Base per ball a Speer che giunge in seconda per scelta difesa e in terza a causa dell'errore di Seth La Fera che, dopo un'ottima presa alla sua destra, non fa in tempo ad eliminare Grossman così da chiudere l'inning.
Un lancio pazzo del lanciatore parmigiano consente così a Speer di segnare il punto.
Al nono l'Italia segna altri 2 punti su Henkenjohann entrato al posto di Heid.
L'ultimo pitcher tedesco esordisce con la base a La Fera per poi subire i singoli di Robert Fontana e Daniele Frignani, entrato come pintch hitter, che porta a punto lo stesso La Fera e in terza il compagno di club Fontana.
Con il sacrificio al centro di Pantaleoni si chiude il computo delle segnature azzurre mentre l'ultima ripresa viene affidata ai lanci di Pete Nyari.
In situazione di 2 out il lanciatore del CUS Ceci Parma subisce il singolo a destra di Guhring portato a punto dalla successiva valida di Speer per poi chiudere l'incontro con lo strike out su Nehring.
Domani gli azzurri saranno impegnati a Rotterdam contro la Gran Bretagna alle 19.00. Sul monte azzurro dovrebbe partire William Lucena oppure Riccardo De Santis.


ITALIA 1 0 0 4 0 2 0 1 2 =10 9bv, 1e
Germania 0 0 0 0 0 0 0 1 1 =2 3bv, 0e

Lanciatori
Censale (I) 5rl, 2bb, 0bv, 7so
Olemberger (I) 1rl, 0bb, 1bv, 0so
Martignoni (I) 1rl, 0bb, 0bv, 0so
Bova (I) 1rl, 2bb, 0bv, 0so, 1lp
Nyari (I) 1rl, 1bb, 1bv, 1so

Moller (G) 4rl, 5bb, 5bv, 1so
Winkler (G) 2rl, 2bb, 3bv, 1so
Heid (G) 2rl, 3bb, 0bv, 1so
Henkenjohann (G) 1rl, 2bb, 2bv, 2so

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.